Cronaca Cultura & Società Ultime Notizie

L’IRE premia le tesi di laurea migliori sull’economia altoatesina

13 Ottobre 2020

author:

L’IRE premia le tesi di laurea migliori sull’economia altoatesina

Presso laCamera di commercio di Bolzano sono stati premiati i tre vincitori del concorso “Tesi di laurea sull’economia altoatesina”.
Nove laureandi e laureande hanno partecipato all’edizione di quest’anno e hanno preseRtato i risultati e gli abstract delle loro ricerche. della loro tesi di laurea. Tre i vincitori sono Elena Biscardi di Bolzano, Ilaria Garampi di Roma e Gabriel Recla di Sluderno
Nella laurea di tesi triennale “A picturesque Journey – The visual Co-Creation of Destination Brands” Elena Biscardi ha analizzato come si possono creare marchi di destinazione tramite i post su Instagram di organizzazioni turistiche e viaggiatori, effettuando un confronto tra le tre destinazioni turistiche alpine Alto Adige, Tirolo e cantone dei Grigioni.
Ilaria Garampi
 ha scritto la tesi “Economy and environment in the EU: The case of Austria’s sectoral traffic prohibition” sul tema del divieto di transito settoriale sull’Autostrada dell’Inn A12 in Tirolo. La studentessa è giunta alla conclusione che queste misure unilaterali non possono rappresentare una soluzione alla problematica del traffico, perciò sarebbero necessarie trattative multilaterali in cui si possano considerare i punti di vista di tutti, anche quelli della popolazione.
La tesi di laurea specialistica di Gabriel Recla è intitolata “Convenience-Stores in Südtirol – Erhebung der Kundenpräferenzen für neue Betriebsformen am Beispiel von Convenience-Store-Konzepten”. I convenience stores sono negozi caratterizzati dalla vendita di prodotti alimentari e un bistrò interno. I consumatori e le consumatrici altoatesini ritengono che il fattore più importante sia la qualità dell’assortimento e valorizzano in particolare i prodotti regionali e stagionali.
“I tre progetti vincitori riguardano aspetti molto diversi dell’economia altoatesina e ci dimostrano quante sfaccettature può avere la nostra economia locale”, afferma il Direttore dell’IRE Georg. Il bando, rivolto non solo al territorio nazionale, prevedeva un premio 1.500 euro ciascuno. Dal 16 novembre è possibile candidarsi per la prossima edizione del concorso.

Foto, da sinistra. Georg Lun direttore dell’IRE, Ilaria Garampi e Gabriel Recla

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *