Cronaca Cultura & Società Ultime Notizie

Consegnata la VALIGETTA CLIMA agli studenti del Sacro Cuore a Rio di Pusteria

20 Ottobre 2020

author:

Consegnata la VALIGETTA CLIMA agli studenti del Sacro Cuore a Rio di Pusteria

All’‘Istituto Sacro Cuore di Rio Pusteria ieri  19 ottobre è stato avviato il programma ScuolaClima. Alla presenza dell’Assessore all’Ambiente, Giuliano Vettorato, e del Direttore dell’Agenzia per l’Ambiente, Flavio Ruffini, l’Agenzia CasaClima ha presentato la sua nuova iniziativa agli studenti della scuola medie. Il programma “ScuolaClima” si propone di approfondire i temi della sostenibilità ambientale nelle scuole altoatesine in modo olistico e a lungo termine, coinvolgendo l’intera comunità scolastica.
Insieme ai ragazzi si lavorerà per ridurre l’impronta ecologica individuale e collettiva nelle diverse aree: dal consumo energetico dell’edificio scolastico, alla manutenzione delle strutture esterne, dalla mobilità all’alimentazione, fino alla riduzione degli sprechi. Mettersi in discussione su questi argomenti ha come fine l’incoraggiamento non solo degli studenti, ma portare anche gli insegnanti, il personale scolastico, nonché i genitori ad una maggiore consapevolezza verso la gestione delle nostre risorse e del nostro ambiente.
Già in precedenza l‘ Istituto Sacro Cuore si era occupato con grande interesse ed entusiasmo dei temi legati alla difesa dell’ambiente e del clima. Come previsto dal programma ScuolaClima, alunni e docenti di vario livello hanno strutturato un team di 17 persone, che nei prossimi mesi, in collaborazione con l’Agenzia CasaClima, definirà le numerose attività del programma per un intero anno e ne accompagnerà la realizzazione. Tra queste vi sono il monitoraggio dei consumi energetici e il rilevamento degli “energivori” a scuola e a casa con l’ausilio degli strumenti di rilievo della “valigetta clima”. La propria impronta di CO2 verrà analizzata attraverso il calcolatore di CO2 e per poi valutare insieme misure di protezione del clima all’interno della scuola. E’ previsto inoltre che la scuola parteciperà a progetti di educazione ambientale dell’Agenzia Provinciale per l’Ambiente e la Protezione del clima, come “Aria viziata “, “Viaggio nel clima “e “Laboratorio dell’energia“.
L‘assessore Vettorato ha commentato la presentazione del nuovo programma auspicando “che si possa estendere, quanto prima, in tutte le comunità scolastiche dell’Alto Adige, questo bellissimo progetto pilota. Si tratta di imparare piccoli ma significativi comportamenti quotidiani che, se svolti con la consapevolezza di essere rispettosi del clima e sostenibili, possono davvero fare la differenza. Dobbiamo imparare a tenere comportamenti individuali che possano determinare la riduzione della nostra impronta ecologica personale (emissioni di CO2) come, ad esempio, contribuire al risparmio energetico dell’edifici in cui ci troviamo, adottare comportamenti di mobilità sostenibile e di consumi alimentari con prodotti del nostro territorio, ricordando di effettuare sempre il corretto smaltimento dei rifiuti. Il futuro dipende dai giovani, noi puntiamo sull’impegno e l’entusiasmo dei giovani studenti e studentesse per cogliere questa sfida importante di tutelare il nostro ambiente e quindi il nostro clima”.
È una peculiarità del nostro tempo che le giovani generazioni richiedono una maggiore influenza nella determinazione del proprio futuro. È proprio qui che entra in gioco il progetto pilota ScuolaClima. Àncora l’agire locale e sostenibile non solo nella quotidianità scolastica, ma anche oltre“, dice l’assessore Philipp Achammer.
“Attraverso il movimento “Fridays for future” abbiamo visto che il tema del clima e della protezione dell’ambiente è una priorità assoluta dei nostri ragazzi, che rivendicano il diritto di guardare al futuro con ottimismo e non con paura”, ha sottolineato il direttore generale dell’agenzia CasaClima, Ulrich Santa.

Foto: il “team clima” con Flavio Ruffini, Ulrich Santa e la direttrice Monika Schwingshackl@IstitutoSacroCuore

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *