Cultura & Società Ultime Notizie

A Bolzano l’arte incontra la scienza

24 Ottobre 2020

author:

A Bolzano l’arte incontra la scienza

Giovedì 29 ottobre prossimo alle ore 19 Museion propone una visita dialogica speciale tra arte e scienza alla mostra dell’artista altoatesina Sonia Leimer, Space Junk. A condurre attraverso la mostra ci sarà infatti David Gruber, astrofisico e direttore del Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, in dialogo con Brita Köhler, responsabile servizi al pubblico e servizi educativi di Museion. Il dialogo tra arte e scienza si svilupperà lungo le tematiche della mostra, che si confronta con i rottami spaziali, ovvero quelle parti di satelliti e di sonde spaziali che ricadono fortuitamente sulla superficie terreste. I rottami spaziali sono infatti per l’artista Sonia Leimer il punto di partenza per un’esplorazione del presente da diverse prospettive – un presente plasmato sulle idee di modernità e progresso e che ora si vede costretto a confrontarsi con visioni di un futuro incerto, in uno stato di crisi permanente. La circostanza della pandemia globale sottolinea una volta di più la rilevanza dei quesiti messi in luce dall’artista.
La guida si svolge in lingua tedesca e l’ingresso è gratuito. Il numero di partecipanti è limitato; al fine di garantire la visita in sicurezza la prenotazione è obbligatoria ed il numero di partecipanti limitato. Per prenotazioni scrivere a visitorservices@museion.it o telefonare al 0471 223413/15.

Foto, visitatori nella mostra di Sonia Leimer, Space Junk./c-Luca Guadagnini

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *