Cronaca Cultura & Società Politica Ultime Notizie

Volontariato, le pacche sulle spalle non bastano, occorrono contributi, Team K chiede certezze

15 Settembre 2020

author:

Volontariato, le pacche sulle spalle non bastano, occorrono contributi, Team K chiede certezze

Da tempo le associazioni di volontariato chiedono più certezze nella pianificazione nel sistema dei contributi provinciali. Questa settimana, il Team K porta nuovamente in Consiglio provinciale il tema della sicurezza della pianificazione finanziaria per le associazioni di volontariato.
L’anno scorso il consigliere provinciale Alex Ploner aveva già presentato un disegno di legge provinciale sul tema, respinto dalla quarta commissione legislativa nel giugno del 2019. La proposta mirava ad estendere la pianificazione finanziaria pluriennale come prevista dalla legge sulla cultura anche alle associazioni di volontariato, al fine di fornire loro maggiori certezze nella pianificazione delle proprie attività ed eventi. È un peccato che la Giunta provinciale non abbia dato seguito già l’anno scorso ad iniziative concrete, già da tempo le parole da sole non bastano più, dice Alex Ploner.
Con queste costanti incertezze riguardo ai contributi, il lavoro per le associazioni dei volontari diventerà sempre più difficile in futuro. Negli ultimi anni sono emersi problemi come i forti ritardi nell’erogazione dei fondi da parte della Provincia, oltre alla distribuzione scoordinata e arbitraria delle risorse alle associazioni. Può succedere quindi che i contributi approvati a gennaio non vengano versati fino a settembre. Soprattutto ora, dopo il periodo Covid, sarebbe importante che la politica e l’amministrazione provinciale dessero alle associazioni un segnale concreto di apprezzamento del loro operato migliorando le condizioni quadro per ottenere finanziamenti pubblici.
Inoltre, il fatto che l’ufficio contabilità provinciale smetta di ricevere i richiedenti già all’inizio di dicembre, per poi riprendere il lavoro solo alla fine di gennaio, è indegno di un’amministrazione moderna, tempestiva e flessibile. Anche questo serve come punto di partenza per la mozione del Team K, per chiedere un cambiamento.
Le pacche sulle spalle e le parole di ringraziamento sono belle e necessarie, ma alla fine solo un’azione politica concreta e una solida base giuridica saranno d’aiuto. Pertanto, noi come Team K continueremo a lavorare per una revisione del sistema contributivo per il volontariato e per soluzioni che semplifichino e riducano la burocrazia per le associazioni impegnate per il bene comune, continuando a sollevare la questione in Consiglio provinciale. Spetta ora al governo provinciale raccogliere questa sfida e dare un sostegno concreto ai nostri 150mila volontari, conclude Alex Ploner.

In foto, aleex Ploner

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *