Cultura & Società Ultime Notizie

Tirolo. Streghe, TREMATE, TREMATE, LE STREGHE SON TORNATE

6 Settembre 2020

author:

Tirolo. Streghe, TREMATE, TREMATE, LE STREGHE SON TORNATE

Negli Anni Settanta del secolo scorso era in voga il celeberrimo slogan tremate, tremate, le streghe son tornate. Non era chiaro se lo slogan esprimesse la minaccia agli uomini di una rinnovata cattiveria femminile, o se invece si trattasse dell’annuncio vittorioso,  benché ambiguo, di una nuova stagione delle donne. Quand’anche il vero significato fosse stato questo secondo, risultava difficile comprendere perché fosse stato scelto dalle donne un biglietto da visita così inquietante come quello della strega.  Evidentemente il biglietto da visita non lo avevano confezionato loro, ma qualcun altro. Ma chi? Era molto interessante andare in fondo alla questione. Si trattava dunque di rispondere alla domanda: chi erano le streghe e perché erano streghe  E soprattutto perché in Europa tante, pare nove milioni di donne furono perseguitate e uccise perché ritenute streghe. I numerosi studi e libri di Pinuccia Di Gesaro  per le Edizioni Praxis di Bolzano) danno risposte esaurienti alle innumerevoli question. Solo per il Tirolo la Di Gesaro ha studiato per mezzo della carte d’archivio originali novantanove sono i processi avvenuti  in Tirolo tra il 1300 e il 1750.  Più di un processo fu celebrato a Bressanone, Merano, Fìé allo Sciliar, Val di Fiemme (Cavalese), Pergine, Val di Non, Gries (che non faceva ancora parte del Comune di Bolzano), Val Badia, Val Pusteria (Lienz), Brunico, Zillertal, Kitzbühel, Chiusa, Rovereto, Landeck, Cortaccia, Primiero, Nogaredo, Trento, Brentonico, Villalagarina, solo per citare alcuni  dei 99 procedimenti tirolesi.
In Italia la caccia non fu particolarmente violenta perché, contrariamente alla vulgata comune, l’Inquisizione agì da freno alla diffusione delle accuse infamanti attribuite alle streghe. Nei prossimi articoli daremo altre informazioni.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *