Sport Ultime Notizie

Stefano Giliati confermato in biancorosso

1 Settembre 2020

author:

Stefano Giliati confermato in biancorosso

Nuovo colpo per il reparto offensivo per l’HCB Alto Adige Alperia, che ha raggiunto l’accordo con Stefano Giliati per il rinnovo del contratto. L’ala italo-canadese sarà alla terza stagione con la maglia dei Foxes, la seconda consecutiva.

Il 32enne nativo di Montreal aveva fatto ritorno nel capoluogo l’anno scorso, dopo una prima esperienza in Serie A nella stagione 2011/12, durante la quale aveva contribuito in maniera fondamentale alla conquista dello Scudetto con 67 punti in 54 partite. Si trattava per Giliati della prima esperienza europea, dopo tre stagioni in American Hockey League: dopo il Bolzano, l’attaccante ha girato l’Europa per qualche anno, raccogliendo esperienze in Finlandia (SaiPa e Blues), KHL (Medvescak Zagabria), NLA (Davos e Langnau), DEL (Schwenninger Wild Wings) e giocando anche la Spengler Cup con il Team Canada. Nel 2019 la seconda avventura con i Foxes: in 49 partite ha messo a referto 33 punti, frutto di 13 goal e 20 assist, risultando il terzo top scorer dei biancorossi.

Giliati era rimasto nel cuore del pubblico già 8 anni fa, grazie alle sue eccezionali capacità tecniche e alla sua velocità, che fanno di lui un attaccante temuto dalle difese avversarie: “È stato davvero un peccato essersi fermati, ma l’interruzione del campionato aveva motivazioni di salute molto più grandi – afferma Giliati – durante questa lunga pausa non ho potuto fare a meno di continuare a pensare che era il nostro anno, che avremmo potuto vincere: dall’altra però, in momenti come questi, è stato bello essere a casa, restare con la mia famiglia e fare cose che di non solito non si ha il tempo di fare. Quest’anno mi aspetto di ricominciare alla grande, la squadra è molto simile a quella dell’anno scorso e non ci possono essere scuse: abbiamo finito dominando, dobbiamo iniziare il nuovo campionato allo stesso modo. L’obiettivo è il primo posto e fare anche un bel percorso in Champions Hockey League. La conferma di coach Ireland è sicuramente uno dei motivi per il quale ho deciso di tornare: ci ha portati su un altro livello, giocare per lui è un piacere e sono felice sia anche il coach della Nazionale Italiana”.

Foto/c-HCB/Vanna Antonello. 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *