Cultura & Società Ultime Notizie

SETTIMANA MOZARTIANA 2020, nove eventi di qualità, tanti giovani talenti e spettatori contenti

23 Settembre 2020

author:

SETTIMANA MOZARTIANA 2020, nove eventi di qualità, tanti giovani talenti e spettatori contenti

Orgogliosi e soddisfatti, gli organizzatori della SETTIMANA MOZARTIANA 2020 mettono in archivio un’edizione voluta con forza, sacrificio e coraggio.
Nel salutare l’edizione nel suo anno più difficile, la direttrice artistica prof.ssa Marvi Zanoni afferma: “La Settimana Mozartiana va in archivio con la certezza di aver svolto un ruolo prezioso in un periodo che nessuno avrebbe mai voluto vivere. Il suo successo, non scontato, rappresenta per l’AMI non una fine ma un nuovo inizio.
Un ringraziamento speciale – prosegue – va ai collaboratori (primi tra tutti all’Associazione Euritmus e al Progetto Opera con i quali l’AMI ha attivato un promettente partenariato) e a quanti non hanno rinunciato al sostegno economico necessario per proporre l’evento, consapevoli, proprio in tempi tanto difficili, del profondo legame esistente tra cultura, economia e benessere di una collettività.
I soddisfacenti risultati e i tanti apprezzamenti ottenuti sono, per noi, lo stimolo per una stagione invernale ancora più produttiva e ricca di fruttuose sinergie”.
Annunciata da due festose passeggiate affidate alla COMPAGNIA VERTIK&DANCE (una terza, domenica mattina, ha accolto il pubblico accorso alla Sala Filarmonica), la kermesse roveretana ha preso il via venerdì 18 settembre al Teatro Zandonai, con “TI RACCONTO DON GIOVANNI”, uno spettacolo musicale con protagonisti il regista-attore Luigi Orfeo, l’Ensemble dell’Orchestra delle Alpi e i cinque cantanti vincitori delle Audizioni Euritmus 2020. Serata coinvolgente che, con intelligenza e vivo senso dello spettacolo, alternava arie del Don Giovanni di Mozart, recitativi tratti dal libretto di Da Ponte e interessanti spunti di riflessione del mattatore Luigi Orfeo sulla trama dell’opera mozartiana.
Sabato 19 settembre, dopo un breve e piacevole intermezzo musicale proposto dai 100 MOZARTKINDER di Chemnitz per rendere ancora più godibile la visita guidata allo stupendo teatro roveretano, gli appassionati mozartiani si sono ritrovati alla Sala Filarmonica per il concerto di MONICA MARANELLI. Dopo la Fantasia in re minore di Mozart, la bravissima pianista roveretana ha proposto una serie di pagine (di rarissimo ascolto!) di compositori roveretani, ben introdotte storicamente da Marvi Zanoni.
La serata di sabato si è conclusa al Ristorante Tema con la TAFELMUSIK “A cena con Don Giovanni”, organizzata dalle Associazioni Euritmus e Progetto Opera in collaborazione con l’AMI. Alla Tafelmusik, gastronomia e musica si sono intrecciate in un clima spensierato, complice il piacevolissimo e validissimo Duo BARBOLINI-MATTIOLI nello spettacolo musicale “in Viaggio”, indovinata carrellata di famose canzoni e arie d’opera italiane.
La proposta di domenica 20 settembre è stata non solo ricca, ma anche di straordinaria qualità.
Il concerto dei MOZART BOYS&GIRLS e dei 100 MOZARTKINDER di Chemnitz, alla Sala Filarmonica, ha richiamato un pubblico numeroso, che ha ammirato e davvero calorosamente applaudito l’impegno e il talento di tutti i giovani e giovanissimi protagonisti.
Attesa e gradita, nel pomeriggio è seguita la ROVERETO MOZARTIANA, passeggiata per le vie della città che i Mozart percorsero. La visita guidata con indubbia competenza da Fulvio Zanoni e da Giorgio Raponi si è conclusa con un bellissimo concerto mozartiano affidato al MP SAXOPHONE QUARTET (Emanuele Dalmaso, Mattia Grott, Sveva Azzolini, Simone Dalcastagné). Gli affiatatissimi componenti del MP Saxophone Quartet li abbiamo riascoltati anche sulla accogliente terrazza del Ristobar Depero, dove molti ospiti si sono ritrovati per l’APERICENA.
Prestigioso, infine, il concerto di chiusura della Settimana Mozartiana 2020, al Teatro Zandonai, affidato agli ottimi SOLISTI DELL’ORCHESTRA HAYDN (12 fiati, più contrabbasso), che hanno eseguito, con stile ed eleganza inappuntabili, la stupenda e difficile Grande Partita KV 361 di Mozart.
Pur nata tra mille difficoltà, l’edizione 2020 della SETTIMANA MOZARTIANA ha regalato tante proposte di qualità e tante belle emozioni. È stata messa a punto con determinazione anche come segnale della volontà di ripartenza dopo il blocco delle attività e della vita sociale a causa del covid-19.
Un grazie più forte di sempre a chi ha collaborato, a chi ci ha sostenuti, a chi ha avuto fiducia in noi. Insieme a tutti loro, l’attività dell’AMI riprenderà più entusiasmante e più consapevole di prima.

Foto, i cantanti ed Ensemble Orchestra delle Alpi (18 settembre 2020).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *