Cronaca Ultime Notizie

Sanità. Un faro in tempi di tempesta l’Assistenza tumori in Alto Adige

21 Settembre 2020

author:

Sanità. Un faro in tempi di tempesta l’Assistenza tumori in Alto Adige

La pandemia di Coronavirus ha fortemente limitato le attività dell’Assistenza Tumori Alto Adige. Non solo non si sono potute tenere le iniziative programmate, come i corsi e gli eventi informativi per i soci, ma il Covid-19 ha causato ai pazienti oncologici numerose ulteriori restrizioni e sfide nell’assistenza sanitaria. Quindi il tema dell’Assemblea generale “Essere un faro in tempi di tempesta” non potrebbe essere più appropriato: “Da sempre l’Assistenza Tumori cerca di offrire ai malati ed ai familiari orientamento ed aiuto, proprio nei momenti particolarmente difficili della vita. Per molti l’Assistenza Tumori è un importante punto di riferimento, che regala speranza e sostegno” dice la Presidente Ida Schacher.

La necessità dell’operato dell’Assistenza Tumori Alto Adige è dimostrata dal numero sempre crescente dei soci: nello scorso anno l’Associazione ha superato la soglia dei 10.000 soci ed ora conta 10.080 membri. Le sette sedi di circondario offrono un orientamento prezioso, in quanto fungono da diretto referente per informare le persone malate e forniscono supporto nell’espletamento delle pratiche burocratiche. Anche la vasta offerta di corsi ed attività ricreative nei singoli circondari è molto apprezzata, spaziando dai corsi di ginnastica alla pittura creativa. Nell’anno 2019 l’Associazione ha tenuto 1.500 ore di corsi, alle quali hanno partecipato 987 persone. Un’irrinunciabile proposta è rappresentata anche dalle diverse prestazioni sanitarie, come il linfodrenaggio o il bendaggio, effettuate da personale specializzato presso i propri ambulatori. Nel corso del 2019 sono state attuate oltre 170 ore di terapia alla settimana, per un totale di 547 pazienti.

Di anno in anno aumenta la necessità di aiutare finanziariamente i pazienti oncologici in caso di difficoltà: vengono sostenuti numerosi costi per terapie o ausili sanitari, a cui non sempre le persone malate possono far fronte. Inoltre la malattia si traduce spesso in un’inabilità lavorativa temporanea o a lungo termine, con conseguenti perdite economiche. I contributi finanziari dell’Assistenza Tumori Alto Adige sono perciò un’importante misura di sostegno. Nell’anno 2019 864 pazienti oncologici hanno ottenuto in specifici casi un primo aiuto finanziario. Complessivamente si sono potuti erogare € 237.000 in aiuti, la maggior parte dei quali è stata raccolta grazie a donazioni all’Assistenza Tumori. Inoltre per opera dell’azione “Alto Adige aiuta” è stato possibile concedere altri 61 aiuti. “Numerosi privati, associazioni, ditte e circoli sostengono i nostri soci, con campagne di beneficenza ed altre iniziative a favore dell’Assistenza Tumori, molte di queste attive già da diversi anni. Con molto lavoro di volontariato e cuore si schierano a favore di coloro che a causa della loro malattia necessitano di un aiuto urgente. Per questo vorrei esprimere il mio sincero ringraziamento: sono loro i veri fari della nostra società.”, ha detto la Presidente Ida Schacher. I contributi pubblici all’Assistenza Tumori Alto Adige vengono utilizzati interamente per le attività istituzionali, “in modo da poter impiegare tutte le donazioni a favore delle persone”, dice la Presidente Provinciale Ida Schacher.

Foto. Assemblea dei soci@Assistenza tumori

 à

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *