Cultura & Società Ultime Notizie

MIMESIS, un progetto di studio FUSE al NOI Techpark di Bolzano

10 Settembre 2020

author:

MIMESIS, un progetto di studio FUSE al NOI Techpark di Bolzano

È di particolare importanza nell’ambito del ventaglio di arti digitali dispiegato da TRANSART in questa edizione il lavoro dello studio FUSE, un’installazione digitale su grande scala che torreggerà di fronte all’ingresso del NOI techpark.

FUSE è uno studio ed una compagnia di produzione indipendente fondata nel 2007 che opera nell’area di incontro tra arte e scienza con lo scopo di esplorare le possibilità espressive date dall’uso creativo delle tecnologie digitali emergenti. L’attività di questa realtà con base a Modena riguarda soprattutto la creazione di installazioni e performance multimediali capaci di coinvolgere profondamente il pubblico amplificando l’impatto emotivo della narrazione.

A Bolzano lo studio modenese porterà MIMESIS, un’installazione imponente e di grande impatto estetico, che sarà posizionata di fronte all’ingresso del corpo centrale del NOI Techpark ed inaugurata il 12 settembre alle ore 21.00 in occasione della serata dedicata alle arti digitali realizzata in collaborazione con Mutek. Sul suo grande schermo l’installazione dà vita ad immagini che simulano la cosiddetta “successione ecologica primaria”, ovvero il processo con cui a seguito della formazione di nuove terre e l’esposizione di un nuovo habitat si sviluppa un ecosistema, come accade dopo l’eruzione di un vulcano o dopo violente alluvioni. Nello sviluppare questa simulazione Mimesis tiene conto delle condizioni climatiche del luogo in cui è installata, elaborando i dati estratti dal vivo. In cicli di un’ora possiamo dunque osservare evolversi e vivere un “bioma”, che a seconda delle ore del giorno e dei dati raccolti dall’ambiente circostante si presenta sempre diverso.

Il risultato è un’immagine digitale della natura intensificata nella sua processualità e imprevedibilità. Mimesis non solo restituisce una conoscenza senza precedenti degli aspetti della natura che di solito sfuggono alla visione, ma aumenta anche la consapevolezza degli effetti dell’azione umana sull’ambiente.

L’installazione resterà esposta al NOI dal 14 al 26 settembre.

Lo studio FUSE ha ricevuto numerosi premi internazionali per il suo lavoro ed è stato presente in importanti festival e istituzioni come Mutek, TodaysArt, Sonar Istanbul, Artechouse, Milan Fashion Week, STRP Biennial e molte altre.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *