Cultura & Società Ultime Notizie

MIMESI, mostra fotografica ad Ora dal 18 settembre

15 Settembre 2020

author:

MIMESI, mostra fotografica ad Ora dal 18 settembre

“Mimesi – visioni sulla montagna”, mostra fotografica collettiva organizzata dell’Associazione culturale “lasecondaluna”, aprirà venerdì 18 settembre, presso la biblioteca di Ora (Via Nazionale, 23).

“Mimesi – visioni sulla montagna”. Una mostra collettiva che raccoglie il lavoro di quattro fotografi residenti in Trentino – Alto Adige, Elisa Bessega, Nicola Cagol, Mattia Dori e Matteo Zanvettor, attraverso 40 scatti che testimoniano la loro personale visione dell’abitare la montagna.

Gli autori mettono a fuoco il rapporto autentico e simbiotico tra uomo e ambiente naturale. La presenza della figura umana è il filo conduttore della mostra: una presenza che si fa impercettibile, ma che non è estranea alla natura, bensì ne fa parte. Accanto a raffigurazioni evidenti della presenza umana, ne scorgiamo anche di simboliche, come ad esempio un rifugio, una tenda, racimoli di guerra o una croce su una vetta.

La collettiva vuole darci la possibilità di leggere il paesaggio non da un punto di vista esclusivamente estetico ed estraneo, ma piuttosto da un punto di vista immersivo, come luogo del nostro abitare, luogo ove affondiamo le nostre radici identificandoci con esso. Vuole essere una riflessione su una convivenza serena e adeguata tra uomo e natura.

Le fotografie esposte descrivono zone peculiari per i loro autori: dalla Catena del Lagorai al monte Bondone, dalle Dolomiti trentine a quelle altoatesine. Montagne di entrambe le province, che si incontrano a metà strada, ad Ora, spazio ideale e d’incontro tra Alto Adige e Trentino.

Elisa Bessega è amante delle terre alte, fotografa, attivista e zero-waster. Nasce nel 1988 nella provincia di Padova, nel luogo più piatto d’Italia. Si trasferisce definitivamente a Trento per poter coltivare la passione per la montagna che vive in tutte le sue forme attraverso l’arrampicata, lo sci-alpinismo e l’alpinismo. Quando non è impegnata a passare il suo tempo all’aria aperta scrive e racconta per immagini le sue passioni.

Matteo Zanvettor, nato a Merano nel 1971, è fotografo e videomaker di paesaggio ma non solo. Non vive di fotografia ma vive per la fotografia. Da lungo tempo attratto fatalmente dalla magia delle Dolomiti, le ritrae nel loro aspetto più selvaggio. Crede fortemente nel singolo scatto, nell’importanza della luce e della composizione, così come in una postproduzione essenziale e conservativa che non stravolga la natura dell’immagine. Autore di diverse pubblicazioni vanta anche dei piazzamenti di rilievo in concorsi fotografici internazionali.

Mattia Dori è nato e cresciuto in Trentino. Fin da piccolo amava girovagare per boschi e montagne, osservando e studiando i comportamenti e le abitudini degli animali. In occasione dei suoi primi viaggi, si accosta alla fotografia impiegando camere analogiche e pellicole in bianco e nero. Nella sua esperienza natura e fotografia rimangono un’esperienza inscindibile: nei suoi scatti ritroviamo spesso paesaggi e un’attenta lettura del mondo animale, in particolare della fauna alpina. Con la fotografia cerca di dare una visione personale del mondo naturale: ricorrono nelle sue opere punti di vista inusuali, luci calde e radenti e in particolar modo il “brutto” tempo.

Nicola Cagol è fotografo freelance specializzato in contenuti outdoor e lifestyle. Dopo aver lavorato per alcuni anni come ricercatore, decide di trasformare la sua passione per la fotografia e la vita all’aria aperta in una professione a tempo pieno. Sempre alla ricerca di nuovi luoghi da esplorare, si lascia ispirare dal paesaggio e da condizioni metereologiche singolari per realizzare immagini e percorsi narrativi. Attualmente collabora principalmente con aziende del mondo outdoor, agenzie di promozione turistica e di viaggi.

Associazione culturale “lasecondaluna”:

Ha sede a Laives e si occupa di attività culturali sul territorio altoatesino. Credendo fermamente nel dialogo come strumento di crescita personale e collettiva, l’Associazione culturale “lasecondaluna” si impegna a creare ogni anno occasioni d’incontro e di confronto che gravitino attorno ai temi dell’arte visiva, promuovendo l’avvicinamento del pubblico a questa disciplina.

L’Associazione si pone inoltre come obiettivo la valorizzazione degli artisti residenti nel territorio altoatesino, con particolare attenzione alle nuove generazioni, cercando di essere un valido supporto nello sviluppo del loro lavoro, anche in ottica professionalizzante.

“Mimesi”:

La mostra è organizzata dall’Associazione culturale “lasecondaluna” in collaborazione con il Circolo Culturale Luigi Negrelli e la Biblioteca Dante Alighieri di Ora e con il sostegno della Provincia Autonoma di Bolzano, della Regione Autonoma Trentino – Alto Adige, della Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano e della Comunità Comprensoriale Oltradige – Bassa Atesina.

La mostra è visitabile presso la biblioteca di Ora (Via Nazionale, 23) lunedì ore 14,30 – 17;

mercoledì e venerdì ore 9 – 11 e 14,30 – 17; martedì e giovedì ore 9 – 11 e 17,30 – 19,30; sabato ore 10 – 12; domenica chiuso. Dal 18 al 26 settembre. Ingresso libero.

Foto/c-Matteo Zanvettor.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *