Cronaca Ultime Notizie

I biancorossi festeggiano un esordio perfetto

6 Settembre 2020

author:

I biancorossi festeggiano un esordio perfetto

 L’SSV Loacker Bozen Volksbank ha iniziato il campionato di Serie A Beretta sabato con una vittoria sul Cingoli. I biancorossi, in un Pala Gasteiner vuoto, si sono affermati per 29:23 contro i neopromossi marchigiani. Così il giocatore-allenatore Mario Sporcic ha potuto festeggiare con un successo il suo debutto in questa nuova veste.
I padroni di casa, che nella prima partita di campionato della stagione 2020/21 hanno dovuto rinunciare al pivot Vito Claudio Marino, infortunato, hanno sofferto un certo nervosismo in fase d’avvio. Così nei primi minuti si sono trovati in svantaggio, recuperato da Turkovic all’ottavo minuto con la rete del 3:3. Poco dopo Giulio Venturi, che si è messo in luce nella prima parte di partita, ha portato i biancorossi in vantaggio per la prima volta. Quando Erik Udovicic poco dopo ha esteso il vantaggio a tre reti (6:3), il percorso del Bolzano e della partita sono sembrati andare in una direzione precisa. Ma così non è stato.
La Polisportiva Cingoli si è dimostrata un avversario tosto. L’allenatore Sergio Palazzi aveva preparato il team marchigiano al meglio per affrontare gli altoatesini, 5 volte campioni d’Italia. Inoltre la neopromossa si è mossa con grandissima motivazione e in porta si è affidata a Javier Carlos Anzaldo, che con le sue parate nel primo tempo ha fatto impazzire gli attaccanti bolzanini. I padroni di casa non sono riusciti ad aumentare il distacco e la rete del 14:12 segnata da Mario Sporcic è coincisa con la sirena che ha fissato la fine del primo tempo.
Dopo il cambio di campo il Cingoli è sembrato arrendersi.  Al 34° minuto l’SSV Loacker Bozen si è portato in vantaggio di 4 reti con il 17:13 segnato da Greganic.  Quando il giovane Jonas Walcher, toccando per la prima volta la palla a sette minuti dalla fine, ha segnato la rete del 27:20, tutto sembrava indicare una vittoria assicurata. Ma le tre reti di fila segnate dal Cingoli hanno movimentato la situazione, fino a quando Ratko Starcevic e il veterano Andreas Kammerer hanno mandato in porto la vittoria per 29:23.

Foto@SSVLoackerBozen

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *