Cultura & Società Ultime Notizie

FILOMENA – Boccaccio Reloaded, un roadshow targato Transart e VBB a partire da venerdì 11 settembre

8 Settembre 2020

author:

FILOMENA – Boccaccio Reloaded, un roadshow targato Transart e VBB a partire da venerdì 11 settembre

Il Trecento fu un secolo di grandi epidemie. Nell’Europa vessata dalla peste il Boccaccio immagina che dieci giovani fiorentini lascino la città per trovare rifugio in campagna – una quarantena volontaria che trascorre grazie all’arte del narrare storie e ad una ritualità fatta di canti, balli e giochi. Con le sue cento novelle nel Decameron il Boccaccio raffigura l’intera società del tempo e i suoi valori, in un momento in cui questi sono messi profondamente in crisi.

Settecento anni dopo una nuova epidemia minaccia la società umana, scuote le coscienze, unisce e divide. Il virus trova un mondo già piegato, frammentato, lo costringe in un’immagine cristallizzata dei suoi squilibri, contraddizioni, ingiustizie sociali ed economiche, e i problemi ambientali.

In FILOMENA – BOCCACCIO RELOADED, 8 scrittori altoatesini fotografano questa società nel momento in cui viene stretta nella morsa della pandemia. In 8 storie vengono affrontati temi ricorrenti della cultura contemporanea come l’immigrazione, l’omofobia, la giustizia e le diseguaglianze di genere.

Con questo progetto realizzato in collaborazione con le VBB, Transart porta il teatro e la letteratura nei cortili delle case in tre appuntamenti da non perdere, l’11 settembre a Bolzano alle 17.00 (Piazza Don Bosco) e 19.00 (Piazza Anita Pichler), il 12 a Merano alle 17.00 (cortile interno tra via C. Battisti e via Piedimonte) e alle 19.00 in via Bersaglio, il 14 a Bressanone alle 17.00 (in via Wolkenstein 23) e alle 19.00 (Piazzale Rosslauf).

Nei cortili i testi degli scrittori altoatesini saranno inscenati con gusto sperimentale, utilizzando due interpreti – Marianna Folli e Anna Unterberger – due elevatori che fungeranno da pulpiti semoventi e un percussionista (Francesco Cigana) ad accompagnare i movimenti di scena. Un misto di appeal postmoderno e severità da tragedia greca per la regia di Nicola Bremer con testi di Gianluca Battistel, Roberta Dapunt, Maddalena Fingerle, Anna Gschnitzer, Sepp Mall, Wolfgang Nöckler, Maxi Obexer e Sandro Ottoni.

11.09 Bolzano

17.00 Piazza Don Bosco

19.00 Piazza Anita Pichler

12.10 Merano

17.00 Cortile interno tra via C. Battisti e via Piedimonte

19.00 via Bersaglio

14.10 Bressanone

17.00 via Wolkenstein 23

19.00 Piazzale Rosslauf

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *