Cronaca Cronaca Nera Ultime Notizie

Bolzano. Microcriminalità, intensa l’attività della Polizia, un arresto e denunce

28 Settembre 2020

author:

Bolzano. Microcriminalità, intensa l’attività della Polizia, un arresto e denunce

L’intervento più rilevante della Polizia è stato effettuato nella mattinata di sabato a Bolzano, quando è stato rintracciato un cittadino tunisino di 30 anni  che deve scontare 4 anni di reclusione per una serie di reati, tra cui alcune  rapine commesse in questo capoluogo. Lo straniero risulta inoltre aver accumulato una lunga serie di denunce e condanne per gravi reati, tra cui numerosi furti aggravati, porto abusivo di armi, spaccio di sostanze stupefacenti, ingresso e soggiorno illegale nello Stato, maltrattamenti in famiglia, vari danneggiamenti aggravati e ricettazione.
Gli operatori della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine lo hanno sottoposto ad un accurato controllo, al termine del quale lo hanno tratto in arresto, dando esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Bolzano e lo hanno tradotto presso la locale Casa Circondariale.
Con l’ausilio dell’unità cinofila della Guardia di Finanza sono stati effettuati diversi controlli nei luoghi abitualmente frequentati da spacciatori e consumatori di sostanze stupefacenti, rinvenendo e sequestrando oltre 50 grammi di droghe di diverso tipo.
Nei confronti di due stranieri che stavano bivaccando in via Perathoner e si sono mostrati particolarmente aggressivi nel corso dei controlli è stato adottato il cosiddetto “Daspo urbano”,  con conseguente ordine di allontanamento dalla zona.
Uno di loro è stato anche denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e nei suoi confronti è stato avviato il procedimento per l’applicazione del  foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Bolzano per 3 anni. L’altro è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana che deteneva per uso personale e segnalato al Commissariato del Governo.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *