Cronaca Ultime Notizie

Rete Economia-Wirtschaftsnetz a colloquio con Kompatscher

13 Agosto 2020

author:

Rete Economia-Wirtschaftsnetz a colloquio con Kompatscher

“Abitare i cambiamenti e governare le paure. Su questi due punti si basa lo sviluppo futuro dell’Alto Adige”. Lo ha detto Claudio Corrarati, coordinatore e portavoce di Rete Economia-Wirtschaftsnetz nell’incontro odierno con il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, al quale hanno partecipato anche Raoul Ragazzi, vicepresidente di Confesercenti e rappresentante di RE-WN nel Noi Board/Noi Techpark, e Felice Espro, segretario di RE-WN. Un incontro chiesto al presidente della Provincia per fare il punto dopo l’emergenza Covid-19 e per presentare un progetto innovativo a sostegno delle micro e piccole imprese.

“Oggi anche in questo territorio l’economia soffre come non è mai avvenuto prima – ha argomentato Corrarati -. Alcuni non erano preparati a queste difficoltà, altri sono stati travolti dagli eventi, altri ancora hanno colto le opportunità. In quest’ottica, la Provincia deve anch’essa “abitare i cambiamenti”, mettendo in campo azioni innovative e fuori dagli schemi tradizionali. Ad esempio prevedendo forme di contribuzione che abbiano maggiore caratterizzazione, ritagliate su misura per le filiere produttive ancora ferme e per aziende che non possono in alcun modo operare o comunque non hanno margini di redditività, superando le contribuzioni per tutte le imprese senza distinzione”.

Nell’incontro si è discusso della situazione attuale dell’epidemia da Covid-19 e delle possibili conseguenze in relazione a un aumento dei contagi. “Governare le paure trasmettendo chiare informazioni e regole ai cittadini – ha detto Corrarati – è la base per una gestione ponderata della pandemia. È necessario preparare azioni preventive per i prossimi mesi, con procedure definite che evitino fasi concitate caratterizzate da un crescendo di comunicazioni, provvedimenti, delibere e ordinanze in funzione dell’aumento del contagio. Un “Protocollo Covid” si rende quanto mai opportuno per anticipare ogni situazione critica e per ancorare al senso di responsabilità la cittadinanza affinché si evitai una seconda paralisi delle attività”.

Nel corso dell’incontro di metà agosto con il Presidente Kompatscher, Rete Economia-Wirtschaftsnetz – in particolare Raoul Ragazzi e Felice Espro – ha presentato anche un’idea progettuale innovativa per una “Nuova economia“ basata su innovazione, digitalizzazione, marketing, networking, sostegno tecnico e formativo alle imprese, coinvolgendo il NOI Techpark come punto di riferimento dei piccoli artigiani e commercianti, della cooperazione e dei servizi.

Il presidente Kompatscher ha condiviso le preoccupazioni e le osservazioni di RE-WN, ha mostrato interesse per il progetto a  sostegno delle PMI e indicato modalità e tempi per il necessario approfondimento.

Foto, il Presidente della Provincia, Arno Kompatscher, a colloquio con Claudio Corrarati, coordinatore e portavoce di Rete Economia-Wirtschaftsnetz, e Raoul Ragazzi, rappresentante di Rete Economia-Wirtschaftsnetz nel Noi Board/Noi Techpark e vicepresidente di Confesercenti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *