Politica Ultime Notizie

Lista Rösch/Verdi. Alla Wandelhalle la presentazione della Lista con 39 candidate e candidati, nonché del programma per Merano

13 Agosto 2020

author:

Lista Rösch/Verdi. Alla Wandelhalle la presentazione della Lista con 39 candidate e candidati, nonché del programma per Merano

Proseguire il cammino intrapreso da Merano verso una città aperta, solidale, sostenibile, innovativa ed efficiente è l’obiettivo che la Lista Rösch/Verdi, da cinque anni alla guida della città, si è posta per le elezioni comunali del 20 e 21 settembre. Per raggiungere questo obiettivo la squadra presenta 39 candidate e candidati che forniscono un ampio panorama della società meranese. Le candidate, i candidati e il programma sono stati presentati oggi in una conferenza stampa. „Merano siamo tutti noi.“ Lo slogan con cui la Lista Rösch/Verdi andrà alle elezioni comunali non è stata una scelta casuale. La lista è l’espressione della nostra città in tutte le sue sfaccettature – ha detto il sindaco (candidato) Paul Rösch alla presentazione odierna. La Lista comprende 17 donne e 22 uomini, che rappresentano tutti i gruppi linguistici, giovani e meno giovani, i quartieri, ceti diversi e una vasta gamma di professioni. La scelta delle candidate e dei candidati, riflette al contempo il programma con cui la lista Rösch/Verdi si presenta alle elezioni. I capisaldi del nostro programma riflettono la composizione della lista e le competenze specifiche dei nostri candidati – ha detto la candidata e assessora Madeleine Rohrer. La squadra non è quindi solo un prezioso bagaglio di esperienza e know-how, ma anche una garanzia che il programma elettorale possa essere attuato nei prossimi cinque anni. Il programma non contiene punti completamente nuovi – e non potrebbe essere altrimenti per una forza politica che ha governato la città negli ultimi cinque anni -, ma approfondisce e rilancia piuttosto quanto avviato durante il mandato in scadenza. Cinque anni fa ci siamo posti l’obiettivo di avviare un ripensamento nella nostra città sotto molti aspetti e in molti settori – ha detto il secondo capolista e attuale vicesindaco Andrea Rossi. E questo ripensamento non richiede solo coraggio, ma anche tempo. Cosa si intenda esattamente per “ripensare” la città termale è descritto in un dettagliato programma elettorale. Si tratta di solidarietà e dignità umana, di uguaglianza tra uomini e donne, di benessere e sicurezza, di creazione di posti di lavoro innovativi e sicuri, di alloggi a prezzi accessibili, di un sistema di assistenza sociale efficiente per le categorie più deboli e di importanti investimenti nella scuola, nella cultura e nelle infrastrutture. Come negli ultimi cinque anni, l’obiettivo principale sarà lo sviluppo di Merano con particolare attenzione alla tutela dell’ambiente e del clima. Queste sono le sfide del futuro e abbiamo dimostrato che Merano può svolgere un ruolo pionieristico nell’affrontare queste sfide, ha detto oggi Rohrer. Un pilastro altrettanto importante del programma è la politica della mobilità, che mira a dare soluzioni sostenibili alla città e quindi a promuovere la mobilità di pedoni, ciclisti e trasporto pubblico con misure innovative e mirate. Come abbiamo già dimostrato negli ultimi cinque anni, non guidiamo la nostra città prendendo decisioni dall’alto, ha detto oggi il vicesindaco Rossi, ma cerchiamo di parlare con i cittadini, coinvolgerli in tutte le decisioni e puntare sulla partecipazione e sul coinvolgimento. Il fulcro di tutte le nostre decisioni in questi anni è stato il benessere di ogni singolo individuo“, ha aggiunto il sindaco Rösch, e continueremo a farlo anche nei prossimi cinque anni. Ciò è garantito non solo dal lavoro svolto finora, ma anche dalle candidate e dai candidati della Lista Rösch/Verdi. Senza voler essere presuntuoso, posso dire che nessuna altra lista contiene uno spaccato così ampio, completo e colorato della nostra città come questa – ha concluso oggi Rösch.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *