Sport Ultime Notizie

L’Agefactor Run di Bronzolo quest’anno si prende una pausa

20 Agosto 2020

author:

L’Agefactor Run di Bronzolo quest’anno si prende una pausa

Tra circa due mesi, sabato 24 ottobre, a Bronzolo avrebbe dovuto aver luogo l’Agefactor Run di quest’anno. Dopo un’accurata riflessione, però, gli organizzatori dell’U.S. Bronzolo hanno deciso di disdire l’amata manifestazione podistica a causa del prolungamento dello stato d’emergenza legato alla pandemia di Covid-19. Ma nel 2021 l’Agefactor Run dovrebbe svolgersi di nuovo.

L‘Agefactor Run è unica in tutta la scena podistica dell’Alto Adige. Non già per il percorso pianeggiante, quindi estremamente veloce, lungo all’incirca dieci chilometri attorno a Bronzolo. La caratteristica che rende unico il popolare evento podistico a sud di Bolzano è che il tempo netto di ogni sportiva e di ogni sportivo va moltiplicato per un fattore corrispondente all’età – il cosiddetto Agefactor – e poi convertito. Alla fine, così, non è detto che vinca l’atleta che ha percorso la distanza nel minor tempo. Gli anni scorsi tra gli uomini si è affermato il trentino Bruno Baggia, che oggi ha 86 anni, con delle splendide prestazioni commisurate alla sua età.

Bruno Baggia, che è stato più volte campione del mondo Master, quest’anno, però, non avrà occasione di difendere le vittorie del passato. Come lui, anche le altre centinaia di concorrenti provenienti dall’Alto Adige, dalle altre regioni dell’Italia settentrionale e dai Paesi vicini dovranno rinunciare alla partenza. “Dopo molte esitazioni e riflessioni il comitato organizzatore dell’U.S. Bronzolo ha deciso di disdire l’Agefactor Run 2020. Il prolungamento dello stato d’emergenza relativo al Covid-19 fino a ottobre di quest’anno ci ha indotto a spostare, a malincuore, la gara al 23 ottobre 2021”, scrivono, in relazione a tutto questo, gli organizzatori del comitato capeggiato da Massimo Zago sul sito web ufficiale www.agefactor-run.it.

Così, con l’Agefactor Run, anche l’ultima gara della serie podistica Top7 del 2020 è stata vittima del coronavirus, dopo che l’Under Armour Mezza Maratona del Lago di Caldaro, la Half Marathon Merano – Lagundo, la Raiffeisen ¾ Mezza Maratona da Brunico a Campo Tures e la Soltn-Maratonina di montagna erano già state annullate a causa della situazione. Così, quest’anno, si sono disputati solo la gara podistica amatoriale BOclassic Ladurner e il Giro del Lago di Resia. In giugno era stata interrotta la serie podistica Top7, che dovrebbe tuttavia tornare a svolgersi nel 2021 per la gioia di migliaia di partecipanti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *