Cronaca Ultime Notizie

I servizi del Registro delle imprese e le novità 2020

24 Agosto 2020

author:

I servizi del Registro delle imprese e le novità 2020

Tutte le imprese sono iscritte al Registro delle imprese, che viene gestito elettronicamente, è pubblico e consultabile online. A giugno le imprese altoatesine iscritte al Registro delle imprese della Camera di commercio di Bolzano erano 59.340. Di recente sono state introdotte alcune novità che riguardano le procedure di cancellazione dal Registro delle imprese e il domicilio digitale.

Tutte le aziende altoatesine sono iscritte al Registro delle imprese, che viene gestito in forma digitale. È possibile accedere alla banca dati da tutto il territorio nazionale tramite il portale www.registroimprese.it. I servizi del Registro delle imprese comprendono l’iscrizione, la modifica e la cancellazione di imprese, il rilascio di certificati, visure ed elenchi, il rilascio di bilanci e atti societari, la vidimazione dei libri sociali, nonché informazioni sull’iscrizione ed esercizio di attività imprenditoriali. Nell’ambito dell’e-government, il Registro delle imprese offre strumenti quali la posta elettronica certificata (PEC), la firma digitale, la Comunicazione Unica, il fascicolo d’impresa e il cassetto digitale.

Ogni anno al Registro delle imprese della Camera di commercio di Bolzano vengono presentate circa 38.000 istanze e depositati 9.100 bilanci d’esercizio. A fine giugno 2020 erano iscritte al Registro delle imprese in Alto Adige 59.340 aziende, con un leggero aumento dello 0,8 percento rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. La crescita maggiore si è registrata nel turismo, per effetto dell’obbligo di iscrizione degli affittacamere.

Tra le novità introdotte a luglio 2020 è prevista una semplificazione ed uno snellimento delle procedure di cancellazione d’ufficio dal Registro delle imprese delle imprese individuali e delle società non più operative.

Inoltre, per favorire l’utilizzo della posta elettronica certificata tra Amministrazione, imprese e professionisti, sono state rafforzate le norme che impongono l’obbligo di disporre di una casella PEC, che diventa ora il “domicilio digitale” dell’impresa. Pertanto, tutte le imprese, sia individuali che societarie, prive di un valido indirizzo PEC sono tenute ad iscrivere il proprio domicilio digitale entro il 1° ottobre 2020 o a indicarne uno al momento di prima iscrizione al Registro. Sono previste delle sanzioni amministrative per chi non adempie a tale comunicazione. Entrambe le novità avranno efficacia definitiva non appena il decreto Semplificazione, Decreto legge 16 luglio 2020, n.76, in cui sono contenute, verrà convertito in legge.

“Oltre ad offrire ampie informazioni in formato digitale sulle aziende italiane ed europee, il Registro delle imprese della Camera di commercio di Bolzano si impegna attivamente attraverso gli strumenti di e-government a favore della semplificazione della comunicazione tra aziende e amministrazioni pubbliche e punterà anche in futuro sull’ampliamento dei servizi telematici”, informa Martin Ferrari, Conservatore del Registro delle imprese della Camera di commercio di Bolzano.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *