Sport Ultime Notizie

Due squadre competitive per l’ U19 e la serie C

5 Agosto 2020

author:

Due squadre competitive per l’ U19 e la serie C

Bolzano e Trento insieme nello sport ed in particolare nell’Hockey su Ghiaccio. L’HCB Foxes Academy e l’Hockey Club Trento, con la “benedizione” dell’Assessorato allo Sport del Comune di Bolzano, si uniscono infatti per una collaborazione di grande interesse e prospettiva. Nonostante le incertezze che ancora gravitano anche nell’ambiente dicatorio causa pandemia da Covid-19, l’HCB Foxes Academy di Bolzano ha siglato un importante accordo di collaborazione con l’Hockey Club Trento. L’obiettivo è quello di unire le forze, creando così due squadre competitive in due diverse categorie: l’U19 e la IHL Division 1 (serie C)

Stamane il progetto che questa volta unisce due Città tradizionalmente contrapposte da grande rivalità sportiva, è stato presentato  in municipio dall’Assessore comunale ai Giovani e allo Sport Angelo Gennaccaro e dai rappresentanti dei due sodalizi, ossia dalla presidentessa e dal vicepresidente di HCB Foxes Academy, Manuela Carrucciu e Christian Battisti, nonché del presidente di HC Trento Maurizio Riganti e dai coach Luca Felicetti e Roberto Scelfo.

“Dopo la fusione dei settori giovanili delle due principali realtà dell’hockey cittadino di un paio di anni fa – ha detto l’Assessore Gennaccaro – ora questo nuovo importante passo. Sono particolarmente felice che lo sport riesca davvero ad unire e a fare, come si suol dire,  “squadra” con evidenti ricadute positive per tutto il movimento hockeystico ed i suoi tanti protagonisti”.

Le due nuove compagini nate dalla collaborazione presentate stamane, quella della U19 e della IHL Division 1 (serie C),  prenderanno il nome di HC Bolzano-Trento.  Il coaching staff sarà composto da allenatori di entrambe le società, con il coordinamento di Luca Felicetti e Roberto Scelfo. Gli allenamenti e le partite si svolgeranno in entrambi i capoluoghi di provincia. Il capo-allenatore della squadra che militerà in serie C  verrà comunicato prossimamente.

“L’obiettivo è quello di creare due squadre forti e competitive – hanno spiegato Carrucciu e Battisti – e, per quanto riguarda la IHL Division 1, fare il salto di categoria, arrivando in Serie B: vogliamo diventare una vera e propria fucina di talenti, aiutando così la prima squadra dell’ICE Hockey League con atleti locali”.

Felice dell’accordo trovato anche la società trentina: “Bolzano è la città dell’hockey in Italia – ha detto Riganti – mentre Trento è una società emergente: copriamo le categorie dall’U7 all’U19, ma ci mancava l’esperienza per fare una prima squadra. Con Scelfo e Felicetti abbiamo poi trovato due allenatori italiani, giovani, due grandi ex giocatori con una filosofia molto simile”.

“Lavoreremo per i ragazzi, per garantire loro una crescita umana e tecnica – così i due allenatori – già a settembre faremo dei minicamp che comprenderanno tutte le categorie, ma durante l’anno, dalla U17 in poi, vogliamo creare competizione, far capire ai giovani atleti che devono guadagnarsi il posto e impegnarsi a fondo per la causa”.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *