Sport Ultime Notizie

Dan Catenacci, Domenic Alberga e Justin Fazio – Tris di rinnovi italo-canadesi in casa HCB

22 Agosto 2020

author:

Dan Catenacci, Domenic Alberga e Justin Fazio – Tris di rinnovi italo-canadesi in casa HCB

Dopo il doppio colpo di martedì, l’HCB Alto Adige Alperia è felice di comunicare il rinnovo di altri tre contratti per la stagione 2020/21: sono quelli degli attaccanti Dan Catenacci e Domenic Alberga e del goalie Justin Fazio.

Per Dan Catenacci, ala rapida e dalle ottime mani, impiegabile anche nel ruolo di centro, quella che sta per iniziare sarà la terza stagione con la maglia dei Foxes. Sbarcato nel capoluogo nel 2018, l’attaccante classe 1993 ha fatto registrare finora 98 presenze con i biancorossi tra campionato e Champions Hockey League, mettendo a segno 56 punti (24 goal e 32 assist). Prima aveva disputato 6 stagioni in American Hockey League, con 309 presenze e 113 punti: nel 2011 era stato draftato dai Buffalo Sabres al terzo giro come 77esima scelta e proprio come la maglia dei Sabres nel 2015 aveva disputato 11 match in NHL, esperienza che era riuscito a ripetere per un’altra partita nel 2017 con i New York Rangers. Catenacci sta svolgendo in questi giorni a Egna il camp con la Nazionale Italiana, per la quale sarà eleggibile a partire dalla stagione 2021/22, avendo lui disputato nel 2011 i Mondiali U18 con il Team Canada.

“È stato un periodo difficile per tutti – spiega Catenacci – soprattutto restare a casa e allo stesso tempo mantenersi attivi, senza fare le cose a cui eravamo abituati: adesso però sono felice di tornare e continuare da dove avevamo lasciato. Spero che tutti i tifosi stiano bene e restino sani, seguendo tutte le procedure sono sicuro vivremo un bel campionato: abbiamo bisogno del nostro pubblico, che è una grande parte della squadra”.

Domenica Alberga, che alla pari del collega sta svolgendo il ritiro azzurro a Egna, sarà invece alla seconda esperienza in maglia biancorossa. Al suo arrivo, l’anno scorso, ha fin da subito dimostrato ottime doti sul ghiaccio, rivelandosi un centro grintoso e capace sia di segnare che di sfornare assist. In 48 partite ha raccolto un totale di 26 punti, frutto di 12 goal e 14 assist: nelle tre partite di playoffs aveva dimostrato di essere in gran forma, mettendo a segno 4 punti (2+2). Prima dell’esperienza italiana aveva disputato cinque stagioni in ECHL (235 presenze, 139 punti) e 16 partite in AHL.

“Quando il campionato si è interrotto eravamo in grande forma e sapevamo che potevamo vincere – afferma l’attaccante classe 1992 – quest’anno le aspettative e gli obiettivi saranno gli stessi: lottare per il primo posto, conquistare la coppa e arrivare più avanti possibile in Champions Hockey League. La conferma di coach Ireland è molto importante, l’anno scorso è arrivato portando energia e un nuovo sistema, che ci ha permesso di chiudere il pick round al primo posto. Ancora più bello però sarà rivedere i tifosi: senza di loro non sarebbe lo stesso”.

Un altro volto nuovo in casa Italia, ma alla seconda stagione con i Foxes, è quello di Justin Fazio: a soli 23 anni, l’italo-canadese si è dimostrato un backup di grandissimo spessore, sostituendo in modo egregio Leland Irving quando è stato necessario. Fazio è entrato nel cuore dei tifosi soprattutto durante il pick round, quando ha trascinato la squadra al primo posto a suon di prestazioni autorevoli: per lui, in 8 partite da starting goalie, una media parate del 92,7%. Al suo arrivo Fazio era alla sua prima esperienza professionistica, dopo aver giocato in OHL e USports negli anni precedenti: un prospetto che ha tutta la stoffa per affermarsi in futuro.

“Naturalmente è stato difficile tornare a casa dopo un’interruzione così brusca – così Fazio – ma vogliamo ricominciare proprio da lì, riprendendo in mano un discorso che secondo me ci avrebbe portati molto lontano: la mia prima stagione qui è stata bellissima, vivere e giocare in Italia, con questi splendidi tifosi, è davvero fantastico. Sono felicissimo di ritornare”.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *