Cultura & Società Ultime Notizie

“Viaggio tra i libri di vetta” si dimostra sostenibile e ora abbellisce tutta Sesto Pusteria

16 Luglio 2020

author:

“Viaggio tra i libri di vetta” si dimostra sostenibile e ora abbellisce tutta Sesto Pusteria

Lo scorso anno Sesto Pusteria ha festeggiato il 150° anniversario delle prime ascensioni sulla Punta dei Tre Scarperi e sulla Cima Grande, effettuate nel 1869 da Paul Grohmann, Franz Innerkofler e Peter Salcher. Una delle tante iniziative realizzate in occasione dei festeggiamenti è stata l’installazione artistica “Viaggio tra i libri di Vetta”. Ora l’opera sostenibile di Ulla Hell (Plasma Studio) è stata suddivisa nelle sue singole parti – 77 tra panche e set di panche e tavoli – e arricchisce l’intero territorio comunale in modo permanente.

“Viaggio tra i libri di vetta” è stata inaugurata ufficialmente alla fine di giugno 2019. Nei mesi seguenti i visitatori hanno potuto passeggiare attraverso l’installazione artistica temporanea fatta di assi di cirmolo locale e stupirsi davanti alle iscrizioni tratte dai libri di vetta di Cima Grande, di Cima Piccola e di Cima Dodici, selezionate dall’archivista di Sesto Rudolf Holzer e incise su cubi metallici.

Il progetto armonioso è stato suddiviso nelle sue numerose parti ed è stato consegnato al suo destino: dal materiale sono state create 77 panche ”di libri di vetta” o combinazioni di panca e tavolo che sono state posizionate in tutto il territorio comunale di Sesto – sia sui sentieri, sia nel centro – e che invitano i turisti e la popolazione locale a fare una sosta.

La sostenibilità è un tema molto importante per Sesto Pusteria

“Così le particolari iscrizioni nei libri di vetta, provenienti dal lontano passato, possono essere ammirate ancora. Voglio dichiarare nuovamente la nostra più grande stima e il nostro riconoscimento all’architetto Ulla Hell, che è stata la responsabile di questo progetto estremamente sostenibile. È riuscita a far sì che ‘Viaggio tra i libri di vetta’ caratterizzi Sesto ancora per molti anni”, spiega Waltraud Watschinger, presidentessa dell’Associazione Turistica Sesto Pusteria.

Che la sostenibilità abbia un’importanza fondamentale per Sesto Pusteria è sottolineato dal fatto che l’Associazione Turistica, in collaborazione con Eurac Research e Glomos, il 5 e 6 ottobre 2020 organizzerà per la prima volta il Global Mountain Sustainability Forum con un gran numero di esperte ed esperti provenienti da diversi settori.

Lì gli scienziati presenteranno i risultati delle loro ricerche nell’ambito dell’amministrazione sostenibile e responsabile nei territori di montagna. Inoltre, temi come il turismo nelle regioni di montagna, le risorse naturali nelle zone di montagna e gli sviluppi globali saranno posti in relazione alla sostenibilità. Coerentemente a tutto questo, il Global Mountain Sustainability Forum ha richiesto di essere certificato come “going Green Event”.

Foto/c-Michael Pezzei.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *