Cultura & Società Ultime Notizie

Presentato questa mattina il calendario di eventi dell’Accademia Internazionale di Smarano

16 Luglio 2020

author:

Presentato questa mattina il calendario di eventi dell’Accademia Internazionale di Smarano

È stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa il palinsesto delle attività organizzate dall’Accademia Internazionale di Smarano per il 2020. I dettagli del programma sono stati illustrati da Giacomo Corrà (presidente dell’Accademia Internazionale di Smarano) e Romina Zanon (coordinatrice e responsabile promozione e comunicazione dell’Accademia Internazionale di Smarano), alla presenza di Claudia Battisti (Servizio attività culturali della Provincia autonoma di Trento).

Accademia Internazionale di Smarano – Associazione di promozione sociale

L’Associazione “Accademia Internazionale di Smarano” (ex Associazione “Mons. Celestino Eccher”) dal 1993 è impegnata nell’organizzazione di prestigiose rassegne concertistiche e di corsi formativi di alto perfezionamento nel campo della musica antica per tastiera (Smarano International Organ Academy). Riconosciuta a livello internazionale come uno degli enti più prestigiosi operanti nel mondo della musica d’organo, clavicordo e clavicembalo, l’associazione attrae annualmente in Trentino decine di studenti e professionisti provenienti da ogni parte del mondo e mobilita un pubblico locale in costante crescita.

Il palinsesto delle attività per il 2020 prevede:

 – SMARANO ACADEMY MUSIC FESTIVAL (28 luglio – 12 dicembre): la stagione musicale, che si terrà a Smarano dal 28 luglio al 12 dicembre 2020, donerà al pubblico di riferimento (in costante crescita) un’amplissima galleria sonora che includerà ottoni, corde, archi e strumenti da tasto (pianoforti, fortepiani, clavicordi, organi e cembali), suonati da alcuni tra i più importanti esecutori della scena musicale locale, nazionale e internazionale. I concerti saranno accompagnati da una guida digitale all’ascolto: un catalogo sfogliabile digitalmente con testi e materiali di approfondimento volti a migliorare le condizioni di fruizione dell’ascoltatore.

 Programma:

Martedì 28 luglio 2020 – ore 20.45, Piazza di Smarano (in caso di maltempo Chiesa S. Maria Assunta):

Ensemble Zefiro (fiati)

Sabato 1° agosto 2020 – ore 20.45, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Lorenzo Ghielmi (organo, clavicembalo) e Maddalena Ghielmi (violino)

Domenica 2 agosto 2020 – ore 20.45, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Bonporti Antiqua Ensemble (voci e archi)

Giovedì 6 agosto 2020 – ore 20.45, Sala Concerti Accademia di Smarano:

Costantino Mastroprimiano (fortepiano)

Sabato 8 agosto 2020 – ore 20.45, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Massimiliano Raschietti (organo)

Domenica 9 agosto 2020 – ore 20.45, Piazza di Smarano (in caso di maltempo Chiesa S. Maria Assunta di Smarano):

Gomalan Brass Quintet (ottoni)

Martedì 11 agosto 2020 – ore 20.45, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Edoardo Bellotti (organo)

Giovedì 13 agosto 2020 – ore 20.45, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Gli archi dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento – Stefano Ferrario, maestro concertatore

Venerdì 14 agosto 2020 – ore 20.45, Sala Concerti dell’Accademia di Smarano:

Simone Vebber (organo) e Andrea Inghisciano (cornetto)

Giovedì 27 agosto 2020 – ore 20.45, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Gli archi dell’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento – Marco Mandolini, maestro concertatore

Sabato 29 agosto 2020 – ore 20.45, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Ensemble Pian&Forte (organo, tromba naturale e soprano)

Sabato 12 dicembre 2020, Chiesa S. Maria Assunta di Smarano:

Cantori di Santomio

L’ingresso ai concerti è a offerta libera.

L’iniziativa, ideata dall’Associazione, secondo una logica di attenta attività di divulgazione culturale, perseguirà come obiettivi primari la crescita culturale del territorio, la divulgazione di nuove conoscenze e strumenti critici con cui affrontare l’ascolto della musica organistica; e una rinnovata attenzione nei confronti dello spettatore, ponendo l’accento sull’importanza dell’educazione all’ascolto e sulla formazione di una nuova sensibilità musicale all’interno del pubblico vasto ed eterogeneo cui l’iniziativa si rivolge. La realizzazione delle attività è stata resa possibile grazie ai finanziamenti accordati dalla Provincia Autonoma di Trento, dalla Regione Trentino-Alto Adige, dal Comune di Predaia, dalla Fondazione Caritro, dalla Comunità della Val di Non e dal Bim, oltre che dalle offerte dei privati.

– Il potenziamento della fruizione digitale degli eventi: le trasformazioni avvenute nell’ambito della partecipazione alla cultura richiedono agli enti culturali di impostare un cambiamento nella gestione dei rapporti con i pubblici attuali, potenziali e digitali; una trasformazione che prevede il massimo potenziamento delle nuove modalità di interazione e comunicazione offerte dalle tecnologie al fine di ampliare il proprio target d’utenza. Il progetto “Smarano Academy digital season” consiste nella creazione di un’innovativa rassegna digitale di musica volta ad ampliare l’accesso all’offerta culturale dell’associazione e alla formazione di una nuova digital community di spettatori. La proposta si configura quale sviluppo, potenziamento e stabilizzazione del percorso sperimentale di audience development (sviluppo del pubblico) nato in seno alle precedenti edizioni: nel 2020 si prevede di trasmettere in streaming live su Youtube e Facebook tutta la rassegna concertistica e di diffondere on-demand alcuni tra i più prestigiosi recital ospitati a Smarano.

Il Bollettino “Smarano Academy news”: per problematiche inerenti alla mobilità internazionali di docenti e discenti, i corsi formativi dell’Accademia sono stati posticipati al 2021. Tuttavia, l’associazione ha elaborato due strumenti di didattica digitale: una serie di video lezioni di educazione all’ascolto tenute da alcuni dei docenti dell’Accademia e la diffusione del bollettino trimestrale “Smarano Academy news” articolato in tre rubriche (in doppia lingua, italiana e inglese):

1) brevi articoli di attualità strettamente legati ai temi dell’accademia e delle pubblicazioni dell’Istituto dell’Organo storico Italiano;

2) materiale didattico messo a disposizione dei lettori, anche in funzione dei corsi 2021;

3) informazioni generali su attività, eventi etc. dell’Associazione.

Il bollettino ospiterà articoli di divulgazione scientifica scritti da ricercatori, musicisti e docenti di fama internazionale.

– L’iniziativa Connessioni_Aperture: attraverso la stipula di specifici protocolli d’intesa/convenzioni, l’Accademia apre le sue porte al Conservatorio Dell’Abaco di Verona e all’Associazione Culturale “Piazza del Mondo” Rovereto che attraverso l’organizzazione di concerti e residenze musicali (settembre-dicembre 2020) faranno vivere la struttura accademica per tutto il corso dell’anno. Le masterclass organizzate in collaborazione con il conservatorio di Verona permetteranno all’Accademia di Smarano di rilasciare crediti formativi.

– L’iniziativa Smarano Academy Home Festival: l’Accademia di Smarano ha aperto il suo archivio musicale e lo ha portato direttamente a casa degli ascoltatori attraverso l’iniziativa “Smarano Academy Home Festival”. Dal 20 marzo fino 3 maggio, data che ha segnato il termine del lockdown, l’Accademia ha alzato ogni giorno il sipario del suo palcoscenico virtuale pubblicando sul suo sito e sui suoi canali Facebook e Youtube un brano inedito tratto dal suo archivio di registrazioni, contenente la documentazione di 25 anni di attività concertistiche. Il pubblico ha avuto la possibilità di ascoltare 45 incisioni inedite di illustri maestri internazionali, tra cui Harald Vogel, Jacques van Oortmerssen, Edoardo Bellotti, Hans Davidsson, William Porter e Gabriele Cassone. L’iniziativa ha superato le 6.000 visualizzazioni riscuotendo il plaudo di numerosi enti ed estimatori. L’iniziativa sarà replicata nell’autunno 2020.

Foto, Gomalan Brass.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *