Cronaca Ultime Notizie

Laboratorio sul futuro 2020, le imprese altoatesine e il Coronavirus

5 Luglio 2020

author:

Laboratorio sul futuro 2020, le imprese altoatesine e il Coronavirus

L’altro giorno si è tenuto il primo incontro della serie di eventi “Laboratorio sul futuro dell’Alto Adige” della Camera di commercio di Bolzano. L’edizione di quest’anno si terrà online e si concentrerà sulle sfide a cui le aziende altoatesine hanno dovuto reagire in brevissimo tempo durante la pandemia da Covid-19. Nel corso del primo incontro ha raccontato la sua esperienza l’azienda VITALIS Dr. Joseph di Brunico.

La diffusione del Coronavirus e le conseguenti misure restrittive hanno provocato una forte riduzione dell’attività economica. Secondo uno studio pubblicato recentemente dall’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio di Bolzano, il 72 percento delle imprese ha segnalato notevoli ripercussioni a causa della sospensione dell’attività aziendale. Tra le ulteriori conseguenze negative rientrano i problemi finanziari e di liquidità, le difficoltà di approvvigionamento e nella logistica. La chiusura dell’attività non ha riguardato alcune imprese altoatesine.

Una di queste è l’azienda VITALIS Dr. Joseph, che crea cosmetici naturali per hotel, istituti di bellezza e concept store selezionati. Dal momento che quest’azienda a conduzione famigliare produce anche prodotti per farmacie e negozi di alimenti naturali ha potuto proseguire l’attività anche durante il lockdown. “Oltre alle misure igienico-sanitarie abbiamo suddiviso il nostro team di produzione in gruppi indipendenti tra loro, per poter evitare al meglio un contagio a catena e rimanere quindi operativi anche nel peggiore dei casi. Inoltre, tutti i collaboratori e le collaboratrici dell’amministrazione e dell’ufficio acquisti hanno continuato a lavorare da casa. In questo modo abbiamo potuto garantire il nostro servizio ai clienti sia in Italia che all’estero”, spiega Fabian Franz della Direzione aziendale.

“L’emergenza Coronavirus rappresenta per molte imprese un pericolo esistenziale. Per questo motivo nei prossimi difficili mesi è necessario che la politica prenda decisioni coraggiose. La riduzione significativa della burocrazia e la semplificazione dell’amministrazione pubblica permetterebbero di mobilitare le risorse necessarie”, sottolinea il Presidente della Camera di commercio Michl Ebner.

I prossimi due incontri si terranno lunedì 6 luglio presso l’impresa Selectra Elettroforniture S.p.A. e il 23 luglio presso l’azienda Birra Forst S.p.A. L’inizio è previsto alle ore 18:00. È possibile iscriversi agli eventi online al link www.ire.bz.it/events.

Foto, da sinistra a destra: Joseph e Fabian Franz dell’impresa VITALIS Dr. Joseph, Michl Ebner, Presidente della Camera di commercio, Georg Lun, Direttore dell’IRE e Alfred Aberer, Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano.

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *