Sport Ultime Notizie

La Südtirol Drei Zinnen Alpine Run dovrebbe svolgersi il 12 settembre come da programma

25 Luglio 2020

author:

La Südtirol Drei Zinnen Alpine Run dovrebbe svolgersi il 12 settembre come da programma

Un numero limitato di partecipanti, partenze differenziate a blocchi di 50, cambiamenti nei ristori e un piano di sicurezza e igiene elaborato in modo dettagliato: l’associazione organizzatrice ALV Sextner Dolomiten nelle scorse settimane ha usato ogni mezzo possibile per far sì che la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run del 12 settembre possa svolgersi anche in quest’annata particolare.

Ci sono dei primi, lievi segnali che indicano una lenta ripresa del settore sportivo strapazzato dalla crisi legata al coronavirus. Dei coraggiosi precursori in questo sono gli organizzatori della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run, che continuano a lottare per poter disputare la 23a edizione del loro rinomato evento nella giornata di sabato 12 settembre. Nel corso di numerose riunioni l‘ALV Sextner Dolomiten del presidente Gottfried Hofer ha sviluppato un ampio piano di misure di sicurezza e igiene, che dovrebbe rendere possibile lo svolgersi della tradizionale corsa tra le Dolomiti, Patrimonio mondiale UNESCO.

Il primo presupposto, affinché il 12 settembre riecheggi a Sesto lo sparo dello starter, è il bel tempo. Così il comitato organizzatore mercoledì 9 settembre, dopo aver studiato a fondo le previsioni del tempo, deciderà definitivamente se la gara avrà luogo. “La zona del traguardo è il nostro tallone d’Achille con il brutto tempo, perché gli atleti piomberebbero a frotte nel rifugio Locatelli. In questo modo non potremmo mai e poi mai rispettare le distanze di sicurezza e avremmo centinaia di persone stipate in uno spazio chiuso. Con la decisione di mercoledì, nel caso di un’eventuale cancellazione eviteremo che gli atleti arrivino appositamente da lontano”, spiega Gottfried Hofer.

Un anno particolare richiede misure straordinarie

Il piano dettagliato di misure di sicurezza e igiene sviluppato dagli organizzatori contiene anche molti altri punti. “Limitiamo i partecipanti a 800 atleti. La gara inizia un’ora prima, alle 9. La partenza avviene in blocchi di 50 persone ogni 3 minuti. Nella zona di partenza tutti gli atleti devono indossare una protezione per naso e bocca. Lungo il percorso ci sarà un solo punto di ristoro, al rifugio Comici perché lì c’è posto a sufficienza. Al traguardo saranno riconsegnati agli atleti gli indumenti nel porta abiti assieme a un pranzo al sacco. Così possiamo evitare gli assembramenti. Il programma collaterale sarà ridotto al minimo, la Mini Drei Zinnen Alpine Run non si svolgerà. Purtroppo questa situazione eccezionale richiede misure straordinarie”, prosegue Gottfried Hofer.

Per quanto riguarda il percorso della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run, probabilmente ci sarà una piccola modifica. Gli organizzatori intendono annunciarne i dettagli in un secondo momento. Fino al 31 agosto il costo d’iscrizione alla classica altoatesina della corsa in montagna ammonta a 75 euro. Va inoltre versata una cauzione di 30 euro per i porta abiti riutilizzabili, che sarà restituita alla riconsegna. È possibile iscriversi alla Südtirol Drei Zinnen Alpine Run sulla pagina web ufficiale della manifestazione www.dreizinnenlauf.com.

Foto/c-Wisthaler.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *