Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Ricordato il sacrificio del giudice Borsellino e proposta l’adesione ad Avviso Pubblico

19 Luglio 2020

author:

Bolzano. Ricordato il sacrificio del giudice Borsellino e proposta l’adesione ad Avviso Pubblico

Una delegazione di ANPI e Libera Alto Adige Südtirol ha ricordato oggi  con un atto simbolico la strage mafiosa di Via D’Amelio del 19 luglio 1992 a Palermo in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti della scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi – la prima donna a far parte di una scorta e anche prima donna della Polizia di Stato a cadere in servizi -Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. In Piazzetta Falcone e Borsellino sarà la poesia “Giudice Paolo” di Marilena Monti  ad essere letta a Bolzano in  parallelo con la manifestazione di Palermo dove i versi saranno scanditi da Salvatore Borsellino.
Quella di oggi è  stata anche l’occasione per rivolgere un appello alle istituzioni territoriali, ai candidati alle prossime elezioni comunali e alla politica locale tutta per assumere un impegno concreto contro tutte le mafie, la criminalità organizzata e la corruzione. Come segnalano i recenti arresti relativi ad una cellula della ‘ndrangheta e le segnalazioni della Direttiva Investigativa Antimafia, il pericolo di infiltrazioni criminali esiste anche nell’economia del territorio locale, in particolare, in relazione alla grave crisi economica in atto. ANPI e Libera propongono l’adesione formale alla rete degli “Enti Locali e delle Regioni per la formazione civile contro la mafia” denominata “AVVISO PUBBLICO” con la conseguente assunzione dei diversi provvedimenti amministrativi ed iniziative formative e culturali.
Foto. La manifestazione accanto alla lapide che ricorda Falcone e Borsellino@AnpiBolzano
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *