Cronaca Ultime Notizie

Bolzano. Pusher a 63 anni, polizia arresta un cittadino straniero

17 Luglio 2020

author:

Bolzano. Pusher a 63 anni, polizia arresta un cittadino straniero

Nello scorso fine settimana, l’intuito degli operatori della Squadra Volante della Questura di Bolzano ha consentito di scoprire un pusher insospettabile: un cittadino marocchino di 63 anni, immune da precedenti specifici e residente da tempo ad Oltrisarco.
In particolare, durante l’ordinario servizio di controllo del territorio, un equipaggio dei poliziotti, transitando in auto in via Claudia Augusta, ha notato che un ragazzo, da tempo conosciuto per il suo stato di tossicodipendenza, si stava intrattenendo con un cittadino straniero che sorseggiava tranquillamente una birra seduto all’esterno di un bar.
Dopo qualche minuto, ripercorrendo la stessa via, gli agenti hanno notato una scena simile, in cui era avvenuta la sostituzione di un “interprete”: il tossicodipendente era cambiato (si è trattato infatti di un altro ragazzo bolzanino, anche lui ben noto), mentre il cittadino straniero con la birra in mano era quello di prima.
A questo punto gli operatori sono intervenuti, procedendo di iniziativa a una perquisizione personale e locale.
Tale attività ha dato luogo ad un risultato positivo, in quanto a casa dell’anziano marocchino, in un mobiletto del bagno e nella tasca di una giacca, sono stati rinvenuti e sequestrati due involucri contenenti, in totale, circa un etto di cocaina. Inoltre sono stati anche sequestrati 6.400 euro, trovati all’interno di un portafoglio e considerati provento di spaccio.
Per quanto accertato, il 63enne (che non svolge alcuna attività lavorativa e non percepisce pensione) è stato dichiarato in arresto e posto ai domiciliari nella sua abitazione.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *