Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Estate Covid 19: WE, lo spazio al femminile del Comune riprende in sicurezza alcune attività

8 Luglio 2020

author:

Bolzano. Estate Covid 19: WE, lo spazio al femminile del Comune riprende in sicurezza alcune attività

Nel rispetto delle disposizioni sanitarie nuovamente attive le consulenze per il lavoro. In piazza Municipio – CIAK: woman!

Dopo una lunga chiusura finalmente riprendono alcune delle attività nello spazio WE_ women empowerment in piazza Parrocchia, uno spazio e tanti servizi pensati per e con le donne di diverse generazioni e provenienze e con tante identità: uno spazio fortemente voluto e sostenuto dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Bolzano per promuovere con le associazioni aderenti progetti e iniziative a 360° su tematiche femminili, e non solo. Nel totale rispetto delle disposizioni sanitarie, due sono le iniziative proposte da WE in questo periodo estivo: l’attività dello sportello di “Empowerment per donne e famiglie”, gestito dall’associazione Kaleidoskopio, e “Ciak: women!” un breve ciclo di film al femminile.

Lo sportello Empowerment è un importante servizio di consulenza per donne sui temi del lavoro: lo sportello realizza una preparazione individuale su come affrontare un colloquio, come affrontare la perdita del lavoro e la pianificazione del futuro lavorativo, il progetto lavorativo futuro desiderato dalla donna, la preparazione al colloquio conoscitivo e lavorativo ed altro ancora. E’ un servizio pensato in particolare per chi vuole cambiare lavoro, per chi lo ha perso o lasciato per vari motivi o semplicemente per le donne che cercano informazioni generali sul mercato del lavoro locale. I colloqui si svolgono su appuntamento (sportelloempowerment@gmail.com), rigorosamente individuali e si svolgono per tutto il mese di luglio nelle giornate di lunedì e mercoledì. E se il lavoro è uno dei temi affrontati dallo Spazio WE, tanti altri, sempre declinati al femminile o alle diverse identità di ogni persona, sono presenti attraverso il lavoro di tante realtà della città: l’arte giovanile e intergenerazionale, con Artemisia/La Strada-Der Weg e con il Club Arcimboldo, l’attività motoria con Active Women/UISP, le parole e i desideri delle donne con Liscià di Officine Vispa, le domande e i dubbi sull’identità di genere e sui ruoli con You, sempre di La Strada-Der Weg e con SpiQ di Centaurus e infine un primo contatto per rapporti di coppia in crisi o con conflitti con Asdi.

Le operatrici di WE, insieme all’Ufficio donna del Comune, hanno quindi ideato una breve ciclo di 3 film all’aperto per affrontare in modo lieve e divertente alcune di queste tematiche: in tempi post Covid-19, dove la ripresa delle attività di gruppo è ancora difficoltosa, WE ha pensato di spostarsi all’esterno, di andare in piazza Municipio e, con inizio alle ore 21, proporre per i prossimi 3 giovedì di luglio (il 9, 16 e 23) a tutta la cittadinanza alcuni film con forti e ironiche personalità femminili: il 9 si parte con “L’erba di Grace”, un’estrosa signora benestante di mezza età che, in seguito ai debiti lasciati dal defunto marito, si inventa un’originale modo per sfruttare le sue doti di giardinaggio e coltivazione. A seguire, il giovedì successivo il 16, “Million Dollar Baby”, la storia della trentenne Maggie che vuole ad ogni costo diventare campionessa di pugilato; si chiude infine il 23 con un film sulle lotte femminili nel mondo lavorativo per la parità di diritti e salari, con “We want sex”.

I titoli scelti vogliono avvicinare il pubblico alle tematiche di genere e sensibilizzare usando l’arte del cinema come punto di contatto, e si svolgeranno sempre all’aperto e ad ingresso gratuito, in piazza Municipio con inizio alle ore 21.00 e nel rispetto delle norme anti-Covid 19, con posti limitati a 50 persone, a garanzia del distanziamento personale.

In attesa che tutte le attività di incontro, ascolto e consulenza offerte nello spazio WE_women empowerment possano ripartire in sicurezza, in questa estate particolare, caratterizzata delle necessarie norme igieniche di sicurezza e di distanziamento, ci sono almeno i colloqui e le consulenza individuali per il lavoro in piazza Parrocchia 21 e i film femminili in piazza Municipio, aperti a tutta la cittadinanza.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *