Cronaca Cultura & Società Ultime Notizie

Arte. Vita, energia e poesia in Floema, nella pittura di Paolo Profaizer

24 Luglio 2020

author:

Arte. Vita, energia e poesia in Floema, nella pittura di Paolo Profaizer

Ciascuna mostra della stagione 2020 dell’Associazione culturale “lasecondaluna” offre un approccio al tema natura: dopo la visione spirituale di Marco Arman a Vadena, ora è il momento di Paolo Profaizer e della sua ricerca sui fluidi vitali che scorrono all’interno degli alberi, i grandi protagonisti di “Floema”.“Floema” è un’esposizione che parla di natura, di ambiente e degli elementi che lo compongono. Un ciclo pittorico di nove opere di grandi dimensioni, realizzate negli anni 2016-2018, che rappresentano lo scorrere vitale della linfa all’interno degli alberi e offrono l’occasione per un’immersione in quel lento e inesorabile processo di trasformazione proprio del mondo naturale.
“Se si guarda una sezione di albero – dice Profaizer –, il floema, rispetto alla massa legnosa del tronco, è praticamente invisibile: uno strato sottilissimo subito sotto alla corteccia, attraverso il quale però scende la linfa che dà nutrimento a tutta la pianta. Un elemento insignificante secondo i nostri parametri percettivi sviluppa in realtà un’energia vitale. L’immagine di questo fluire di particelle e fluidi, invisibile all’occhio, mi ha spinto a vedere gli alberi sotto un punto di vista dinamico. Mi immagino la loro vita interiore e mi immergo nel loro flusso di energia, di scambio fra radici, tronco, rami e foglie, utilizzando pennellate veloci e dense”.
Un percorso espositivo che unisce arte, vita e ambiente e che sarà possibile visitare anche accompagnati da Amanda Filippi, la curatrice della mostra, mercoledì 29 luglio alle ore 10:30 oppure alle ore 18:00. Per ogni visita guidata il numero massimo è di 6 partecipanti, pertanto è obbligatoria la prenotazione all’indirizzo info@lasecondaluna.eu, specificando nome e cognome del partecipante e il turno a cui si intende partecipare. La visita ha una durata media di 25 minuti ed è ad ingresso libero.

Foto. Floema@PaoloProfaizer

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *