Sport Ultime Notizie

Play-off story, una raffica di emozioni

30 Giugno 2020

author:

Play-off story, una raffica di emozioni

Tanti splendidi ricordi e imprese sfiorate da parte dell’FCS: dalla semifinale del 2013 con il Carpi alla finale 2014 con la Pro Vercelli, dalla bolgia di Cosenza nella semifinale 2018 al match al cardiopalma in quel di Monza nel secondo turno della fase finale dello scorso anno.

Tempo di play-off. Facciamo un rapido salto nel passato per sintetizzare una serie di splendidi ricordi e diverse imprese sfiorate, capitoli importanti nella storia dell’FC Südtirol: dalla semifinale del 2013 con il Carpi alla finale 2014 con la Pro Vercelli, dalla bolgia di Cosenza nella semifinale 2018 al match al cardiopalma in quel di Monza nel secondo turno della fase finale dello scorso anno.

SEMIFINALE 2013: CON VECCHI, FINK E TURCHETTA BATTUTI DI MISURA DAL CARPI

Campionato 2012-2013: dopo il settimo posto, il timone biancorosso passa da Giovanni Stroppa alle salde e sapienti mani di Stefano Vecchi. FCS nel girone A. Al traguardo della stagione regolare: Trapani primo con 64 punti, promosso in B. Ai play-off Lecce (61), Carpi (51), FCS ed Entella (50). In semifinale sfida Carpi-FCS. Südtirol vittorioso due volte in campionato: alla quinta giornata per 2-1 in casa rimontando il gol di Arma dopo 19” con la doppietta dell’attaccante senegalese Thiam tra il 56′ e l’80’. 2-0 al Cabassi vide grazie ai gol di Thiam al 27′ e Furlan al 47′ del secondo tempo.

Semifinale play-off d’andata al Druso 1-2: FCS avanti su rigore all’11’ con Campo rispondono Della Rocca al 27′ e Letizia al 68′, con un incredibile tiro-cross dalla destra che si insacca all’incrocio del secondo palo.

Ritorno al cardiopalma al Cabassi. 1-0 Carpi con Della Rocca al 24’. Nel secondo tempo l’FCS capovolge il risultato con Maritato al 52′ e Iacoponi al 57′. Al 70’ colpo di testa di Di Gaudio su cross dalla destra di Letizia per il 2-2. All’86’ traversa colpita da fuori area da Campo, con palla che rimbalza fuori dalla linea di porta e favorisce la presa di Sportiello.

Il Carpi accede in finale contro il Lecce, che ha eliminato l’Entella e vola in B: 1-0 in casa, 1-1 al “via del Mare”.

Nell’attuale FCS, oltre a mister Vecchi, ci sono altri due giocatori che parteciparono a quelle sfide: capitan Hannes Fink e Gianluca Turchetta, nel corso della sua prima esperienza biancorosso. Stefano Vecchi andò poi a guidare il Carpi in B.

FINALE 2014: SFIORATA LA STORICA IMPRESA CON LA PRO VERCELLI

Campionato 2013-2014, l’FCS disputa il quarto campionato consecutivo in Lega Pro Prima Divisione, il 14esimo nel calcio professionistico. La squadra inizia la stagione con Lorenzo D’Anna alla guida. Ad ottobre gli subentra Claudio Rastelli. L’FC Südtirol conclude il campionato al terzo posto nel girone A (migliore attacco: 45 gol) qualificandosi ai play-off.

Al termine della stagione regolare: Virtus Entella 58 punti, promossa in B. Ai play-off Pro Vercelli (57), FC Südtirol (49), Cremonese (47), Vicenza (47), Savona (44), AlbinoLeffe (43), Como (42) e Feralpisalò (41). Nei primi due turni, l’FCS elimina il Como in una gara secca giocata in casa (0-0 nei tempi regolamentari, 4-3 ai calci di rigore), e la Cremonese con un pareggio 1-1 a Cremona e una vittoria 2-1 in casa con le reti di Minesso e Pederzoli.

In finale, l’FCS sfida la Pro Vercelli, che nella gara di andata il primo giugno si impone al Druso per 0-1 con il gol di Cosenza al 51’. Il match di ritorno, giocato al “Silvio Piola” di Vercelli, termina 1-1. Vantaggio biancorosso al 15’ firmato da Corazza a rimettere la questione promozione in discussione, dando corpo alle speranze della squadra di Rastelli, capace di mettere in difficoltà i padroni di casa nella prima frazione. Tuttavia, nella ripresa, Fabiano, di tacco, ristabilisce la parità, sancendo la promozione in serie B dei vercellesi.

SEMIFINALE 2018: IN CORSA FINO AL 94’ NELLA BOLGIA DI COSENZA 

Stagione 2017-2018: l’FC Südtirol chiude il girone B alle spalle del Padova con 55 punti, otto meno dei biancoscudati di Bisoli e due più della terza classificata, la Sambenedettese. I biancorossi di Paolo Zanetti entrano in scena nei quarti di finale: sfida di andata e ritorno con la Viterbese di Stefano Sottili.

Andata il 30 maggio, a Viterbo: 2-2 (1-0 34’ Celiento, 1-1 60’ Costantino, 1-2 74’ Costantino, 2-2 89’ Jefferson).  Ritorno il 3 giugno al “Druso”: 2-0 (48’ Costantino, 96’ Candellone) e pass per la semifinale con il Cosenza.

Il 6 giugno al “Druso” finisce 1-0: Cia al 90’. A Cosenza termina 2-0: 69’ Baclet, 94’ autorete di Frascatore. Nell’altra semifinale il Siena piega il Catania: 1-0 e 3-4 dcr (2-1). A Pescara, finale in gara unica: il Cosenza di Piero Braglia piega il Siena 3-1 e sale in B.

SECONDO TURNO 2019: AD UN SOFFIO DALLA CLAMOROSA IMPRESA A MONZA

2018-2019: l’FC Südtirol si piazza sesto nel girone B con 55 punti, dietro a Monza, Feralpisalò, Imolese, Triestina e al Pordenone, promosso in B. Al timone c’è Paolo Zanetti.

Primo turno dei playoff: sfida in gara secca con la Sambenedettese, al “Druso”, il 12 maggio 2019. 1-0: decide la rete di Morosini su rigore al 74.

Secondo turno il 15 maggio a Monza, al “Brianteo”: partita unica in casa della meglio classificata, che dispone di due risultati su tre. Finisce con uno scoppiettante quanto rocambolesco 3-3. I brianzoli aprono lo score al 2′ con Brighenti e raddoppiano al 22′ con Marconi, ma i biancorossi ospiti non ci stanno e ribaltano il risultato: 2-1 al 37′ firmato da Morosini, 2-2 al 54′ ad opera di Vinetot, 2-3 all’82′ per merito di Turchetta. Sembra fatta. All’89′ però la formazione di Christian Brocchi riesce ad andare a segno con Armellino: 3-3.

Il pareggio consente al “meglio classificato” Monza di superare il turno.

Foto, Play-off 2013:vs Carpi.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *