Cultura & Società Ultime Notizie

Il territorio di Lana e dintorni in Alto Adige pronto a ripartire

18 Giugno 2020

author:

Il territorio di Lana e dintorni in Alto Adige pronto a ripartire

L’Alto Adige è stata una delle prime regioni ad organizzarsi per accogliere nuovamente i turisti dopo che gli spostamenti tra regioni sono tornati ad essere possibili. Dal 18 giugno anche il meraviglioso territorio di Lana e dintorni è pronto per riprendere tutte le attività volte ad offrire una vacanza all’insegna del relaxdella natura e del buon cibo. Paesaggi, hotel, ristoranti, musei, giardini aspettano con impazienza di ricevere i loro ospiti.

Per trascorrere i tanto agognati momenti di serenità e spensieratezza con la propria famiglia o in coppia, il soggiorno a Lana e dintorni sarà rassicurante anche per gli accorgimenti messi in atto, volti ad evitare la diffusione del virus che ci ha costretto al lockdown fino a qualche tempo fa.
La volontà dell’Associazione turistica di Lana e dintorni, infatti, è di assecondare la voglia degli ospiti di viaggiare e di prendersi una pausa, e, nello stesso tempo, di garantirne la tranquillità per la salute.

La natura in questo territorio, infatti, offre la possibilità di “perdersi” in valli silenziosesentieri di montagna, nella vastità di Monte San Vigilio e lungo i Waalwege, i sentieri delle rogge di Brandis e Marlengo. Tanto spazio per respirare profondamente e per sentirsi finalmente liberi.

Le misure cautelative anti covid comuni e generali per gli ospiti saranno: l’utilizzo di una copertura per naso e bocca nel momento in cui non si riesca a mantenere il distanziamento di 1 metro tra persona e persona (fatta eccezione per familiari o conviventi) e la disinfezione costante e ripetuta delle mani attraverso i mezzi messi a disposizione nelle diverse strutture.

Da parte invece delle strutture ospitanti, saranno garantite diverse misure di sicurezza. Ristoranti, bar e hotel metteranno a disposizione degli ospiti efficaci mezzi di disinfezione e il personale dovrà indossare adeguate mascherine. Inoltre, nelle piscine e nelle zone wellness deve essere garantito uno spazio di 10 metri quadrati per ogni persona, fatta eccezione per le sale da pranzo e i bar dove saranno ammesse tante persone quanti sono i posti a sedere, ma i tavoli saranno disposti in modo da garantire che due persone sedute una di fronte all’altra si trovino ad 1 metro di distanza, tranne per i membri della stessa famiglia o per persone che alloggiano nello stesso appartamento o stanza oppure nel caso in cui tra loro siano installati dei dispositivi di separazione. Tali dispositivi saranno puliti e sanificati ad ogni cambio di clienteIn tutte le direzioni deve essere garantito un distanziamento di 1 metro tra le persone.

Gli impianti di risalita saranno tutti aperti e accessibili ai turisti, ma sempre con delle precauzioni: utilizzo obbligatorio di una protezione per bocca e nasodistanziamento di un metro nelle aree comuni di attesa e in cabina – questa distanza si può ridurre solo quando i passeggeri siedono uno accanto all’altro -, temperatura corporea inferiore ai 37,5°utilizzo dei mezzi di disinfezione posti in prossimità degli sportelli e degli accessi alle cabine. Per le seggiovie, qualora fossero provviste di copertura, questa deve restare aperta. La storica funivia di Lana che porta a Monte San Vigilio, riprende quindi il suo funzionamento con orario dalle 8 alle 19 tutti i giorni(fino alle 18 sabato e domenica), così come l’altrettanto storica seggiovia monoposto che parte dalla stazione a monte della funivia e che consente di raggiungere comodamente i 1814 m di altitudine.
Nei mezzi pubblici, inoltre, si potranno utilizzare tutti i posti a sedere disponibili.

Per lo shopping a Lana si manterrà sempre la distanza di sicurezza di 1 metro all’interno dei negozi e l’accesso sarà scaglionatoLa domenica e nei giorni festivi i negozi resteranno chiusi.

Il Lido di Lana sarà aperto per accogliere chi cerca un po’ di refrigerio con un bel tuffo nella piscina olimpionica di 50 m o in quella per non nuotatori da 20 m, purché sia rispettato lo spazio di 10 metri quadrati a persona sulla superficie utile (non in acqua); le docce, i lettini, gli ombrelloni, tutte le attrezzature e gli armadietti saranno disinfettati dopo ogni utilizzo; in alternativa agli armadietti saranno forniti ai clienti sacchetti di plastica monouso per riporre i vestiti e le scarpe. In prossimità dell’ingresso, alle casse, ai servizi igienici saranno disponibili dispositivi per la disinfezione delle mani.

piccoli ospiti saranno come sempre coccolati a Lana, anche se il programma l’edizione dell’ “Estate per bambini” sarà un po’ ridotto rispetto alla norma. Garantiti comunque gli appuntamenti più avventurosi per i mesi di luglio e agosto come il rafting per famiglie sul fiume Adige, il wild river tubing su un piccolo fiume laterale del Passirio e il lamatrekking a Tablà.

Anche i meravigliosi Giardini di Kränezelhof a Cermes sono pronti ad accogliere i visitatori tutti i giorni dalle 9.30 alle 19 per momenti di pace interiore in una natura stimolante, arricchita di sculture e istallazioni e con la possibilità di concedersi un’ottima degustazione di vini prodotti nell’adiacente tenuta vinicola o di provare un’ulteriore esperienza gustando i prelibati piatti del ristorante miil, dove però, per poter mantenere le distanze previste della normativa, è necessario prenotare.

Il Museo della frutticoltura di Lana nella bellissima residenza medievale Larchgut nei mesi estivi sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, e coinvolgerà con interessanti curiosità e parti interattive sia grandi che piccini in un excursus nel mondo delle mele di oggi e di un tempo.
Di nuovo disponibile alle visite il bellissimo altare ligneo di Schnatterpeck nella chiesa parrocchiale di Lana, uno dei pochi sopravvissuti in questo materiale.

L’angolo esotico dell’Alto Adige rappresentato dal Mondo delle Orchidee di Gargazzone è pronto per essere esplorato con le sue infinite varietà di orchidee, i suoi animali e le meravigliose farfalle della Costa Rica, che è possibile osservare nella loro trasformazione da crisalide tutti i giorni dalle 10 alle 18.

L’ufficio dell’Associazione turistica di Lana e dintorni sarà aperto al pubblico il primo sabato del mese al mattino e dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18.

Per ulteriori informazioni sui programmi per l’estate 2020 e sul territorio di Lana e dintornivisitlana.com.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *