Politica Ultime Notizie

I pendolari in difficoltà: ripristinare tutti i treni regionali sulla linea del Brennero

8 Giugno 2020

author:

I pendolari in difficoltà: ripristinare tutti i treni regionali sulla linea del Brennero

Negli ultimi mesi, l’offerta di trasporto pubblico è stata fortemente limitata a causa della pandemia. I confini regionali sono ora di nuovo aperti, ma diverse corse non sono ancora state ripristinate, ad esempio i treni regionali che partono dal Brennero la mattina presto. A maggior ragione con le limitazioni sul numero di posti a sedere e sul distanziamento, tutte le corse devono essere ripristinate. 

Secondo le informazioni del numero verde di Mobilità Alto Adige e secondo l’orario in vigore dal 18.05.2020, il primo treno regionale parte dal Brennero alle 6.38 del mattino con arrivo a Bolzano alle 7.59. Con il vecchio orario “ante-Covid” – attualmente non in uso – i primi due treni regionali partivano dal Brennero alle 05.36 e alle 06.08. Non sono purtroppo disponibili informazioni su quando questi treni, ma il problema riguarda anche altre corse, riprenderanno a circolare.

Peter Faistnauer, consigliere provinciale del Team K, è stato investito del problema da diversi pendolari dell’Alta Val d’Isarco e chiede: “Dopo il 3 giugno, con la riapertura dei confini regionali e il ritorno alla normalità, tutte le corse ferroviarie che fino a quel momento non potevano circolare a causa delle restrizioni imposte dal coronavirus devono essere ripristinate. I treni regionali del Brennero devono essere attivati al più presto, in modo che i pendolari possano di nuovo raggiungere il lavoro in orario con i mezzi pubblici”.

Soprattutto di prima mattina e nel tardo pomeriggio, fasce orarie particolarmente importanti per i pendolari, tutto il sistema di trasporto pubblico deve tornare alla normalità. L’obiettivo è quello di consentire ai cittadini di tornare a una vita quotidiana il più possibile gestibile.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *