Cultura e società Ultime Notizie

Gli acchiappafilm leggono in diretta World War Z

3 Giugno 2020

author:

Gli acchiappafilm leggono in diretta World War Z

Bolzano.  Giovedì 4 giugno alle 19.00 Gli acchiappafilm, in collaborazione con MUA (Movimento Universitario Altoatesino) saranno in diretta YouTube sulla piattaforma Upad per leggere i primi due capitoli del celebre libro “World War Z” di Max Brooks, pubblicato nel 2006 e da cui è stato tratto il famoso film del 2013 con Brad Pitt. Si tratterà di una lettura espressiva con interpretazione.

Il libro

“World War Z” è un romanzo epistolare di fantascienza horror pubblicato per la prima volta nel 2006 dallo scrittore Max Brooks.

Il romanzo descrive un’immaginaria pandemia globale che trasforma gli esseri umani in zombie. Il racconto si dipana attraverso una serie di interviste che ripercorrono le varie fasi, dall’origine alla diffusione del virus.

Si tratta di un’opera molto importante all’interno del panorama fantascientifico e nel 2013 ha ispirato l’omonimo film con protagonista Brad Pitt e diretto da Marc Forster.

L’appuntamento

La lettura dei primi capitoli del libro si svolgerà in diretta YouTube e quattro membri del gruppo Gli acchiappafilm la interpreteranno nello stesso stile dato dal romanzo, alternandosi tra intervistatori e intervistati.

È la seconda volta che il gruppo si cimenta in questo tipo di lettura, dopo quella dello scorso aprile con “Guida galattica per gli autostoppisti” che è ancora possibile rivedere su YouTube.

La diretta, promossa dall’associazione MUA, si svolgerà il 4 giugno sul canale YouTube di Upad (raggiungibile al link: www.upad.it/youtube ) alle 19.00.

MUA

Il Mua (Movimento Universitario Altoatesino) è un’associazione che fa parte della Federazione Culturale “Gaetano Gambara” Upad e si occupa di assistenza agli studenti attraverso servizi di consulenza e informazione relativi al percorso universitario e alle borse di studio. L’associazione organizza anche eventi formativi e culturali e collabora attivamente con scuole, università ed istituzioni pubbliche e private oltre ad organizzare numerosi progetti collegati ai giovani tra cui il servizio Yost.Apartments, che aiuta gli studenti iscritti all’Università di Bolzano a trovare alloggio, e Beaz Radio, la radio universitaria che ha sede proprio nella struttura Upad di Bolzano.

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *