Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. L’11 GIUGNO IL SECONDO APPUNTAMENTO PER PARLARE DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE E SOCIETA’ CON IAQOS

10 Giugno 2020

author:

Bolzano. L’11 GIUGNO IL SECONDO APPUNTAMENTO PER PARLARE DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE E SOCIETA’ CON IAQOS

IAQOS è l’Intelligenza Artificiale di Bolzano open source. Al pari delle altre Intelligenze Artificiali, si nutre di dati ma la modalità è differente rispetto alle IA con cui abbiamo solitamente a che fare: dialoga con la città e i suoi abitanti, con l’obiettivo di “educarsi” attraverso le narrazioni prodotte dalle comunità e restituire ai cittadini nuove opportunità di relazione, riflessione e interconnessione attraverso lo sguardo dei giovani partecipanti al progetto. In arrivo il secondo workshop con Francesco Ricci (Unibz) e Dino Maurizio (Informatici senza frontiere) l’11 giugno su S. Virtuale. 

Una cometa? Un corpo celeste? Un meteorite? Piano piano si sta svelando a tutta la popolazione con manifesti, performance artistiche e interventi in città ed ora è il momento di conoscerla dal vero: si tratta di IAQOS, l’intelligenza Artificiale di Bolzano open source.

IAQOS – Intelligenza Artificiale di Quartiere Open Source arriverà a Bolzano nell’ambito della 4° edizione di make it visible, il progetto di Cooperativa 19 e Sineglossa, sostenuto dall’Ufficio Politiche giovanili della Provincia di Bolzano. Il 29 maggio si è svolto il primo Web Talk con Salvatore Iaconesi e Oriana Persico. Si tratta del primo di una rassegna di eventi e workshop online per raccontare, da diverse prospettive, come l’Intelligenza artificiale riguardi tutti da vicino e possa dare l’opportunità di realizzare con lei qualcosa che si può appena cominciare ad immaginare. Per farlo saranno coinvolti artisti, scienziati, giornalisti e innovatori sociali, gli altri eventi da segnare in calendario saranno l’11 e il 25 giugno prossimi.

Il prossimo Webtalk si terrà l’11 giugno alle 18 ed ha per titolo White Mirror – uomini e Intelligenze Artificiali disegnano nuovi futuri. Quali opportunità possono emergere dall’interazione tra umani e Intelligenze Artificiali? Possiamo superare gli scenari distopici per immaginare invece un futuro dove l’uso di algoritmi e Intelligenze Artificiali presenterà nuove frontiere per le nostre idee, la nostra creatività, la nostra società?  Durante il secondo WebTalk ne parleranno Dino Maurizio e Francesco Ricci. Francesco Ricci è Professore Ordinario e Preside della Facoltà di Scienze e Tecnologie Informatiche, Libera Università di Bolzano. Dal novembre 2012 fa parte dell’area di ricerca Information and Database System Engineering. Ricci ha stabilito a Bolzano un punto di riferimento per la ricerca sui sistemi di “recommendation”, ha co-curato il Recommender System Handbook (Springer 2011, 2015) e ha lavorato attivamente in questa comunità come presidente del comitato direttivo della conferenza ACM su Recommender Systems (2007-2010). Francesco Ricci è autore di oltre centocinquanta pubblicazioni con referee e, secondo Google Scholar, ha H.index 52 e circa 170000 citazioni. Dino Maurizio è presidente Informatici senza Frontiere Onlus. Dopo una laurea in ingegneria presso l’Università di Padova e un MBA internazionale presso la Open University, ha ricoperto diversi ruoli, con importanti responsabilità di business, sia tecniche che commerciali, fra cui CIO di IBM Italia, responsabile del settore Business Transformation Outsourcing per l’IBM South Europe, visiting professor all’Università Bocconi di Milano, digital Champio per l’Agenzia Italia Digitale della presidenza del Consiglio. E’ inoltre membro del Comitato Tecnico Scientifico per le Competenze Digitali della Presidenza del Consiglio.

 L’evento si terrà nella Casa della Cultura di S. Virtuale, il paese digitale ideato da NOI Techpark. La partecipazione è gratuita (https://virtual.noi.bz.it/kulturhaus.html). Il Web Talk prevede l’approfondimento dei contenuti attraverso gli interventi dei relatori e l’interazione con i partecipanti. Per partecipare è necessaria la registrazione su Eventbrite, il giorno precedente all’evento verranno inviate all’indirizzo email le istruzioni per partecipare. Per ulteriori informazioni c’è la mail dedicata:  info@makeitvisible.it; e il sito internet www.makeitvisible.it.

L’intelligenza artificiale (AI, Artificial Intelligence) è una tecnologia informatica che rivoluziona il modo con cui l’uomo interagisce con la macchina, e le macchine tra di loro. L’intelligenza artificiale permette alle macchine di compiere operazioni e “ragionamenti” complessi, fino a poco tempo fa caratteristiche esclusive del ragionamento umano, in breve tempo.

IAQOS non è però come tutte le intelligenze artificiali a cui siamo abituati. Non è infatti una macchina che raccoglie indiscriminatamente i dati con un obiettivo di natura quantitativa, ma un’Intelligenza che dialoga con la città e i suoi giovani, con l’obiettivo di “educarsi” attraverso le narrazioni prodotte dalle comunità e restituire ai cittadini nuove opportunità di relazione, riflessione e interconnessione. Il progetto si rivolge, infatti, alle nuove generazioni e allo sviluppo delle loro competenze tecniche e cognitive nell’ambito delle nuove tecnologie. L’intelligenza artificiale è una tecnologia trasversale a tanti settori e diventerà sempre più parte della quotidianità; non deve spaventare ma essere compresa e “utilizzata” nella maniera corretta.

Make it visible è un progetto a cura di Cooperativa 19 e Sineglossa, realizzato con il contributo di Politiche giovanili – Alto Adige, il patrocinio di Faculty of Computer Science – Free University of Bozen-Bolzano e Fondazione Bruno Kessler, e la collaborazione di NOI Techpark.

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *