Cronaca Politica Ultime Notizie

Bolzano. “Iniziativa per più democrazia”chiede modifiche alla legge sulle iniziative referendarie

8 Giugno 2020

author:

Bolzano. “Iniziativa per più democrazia”chiede modifiche alla legge sulle iniziative referendarie

La Commissione dei diritti umani dell’ONU ha rilevato una violazione del Patto internazionale relativo ai diritti civili e politici firmato anche dall’Italia. Inoltre la Commissione dei diritti umani ha contestato la carente informazione istituzionale ai cittadini riguardo alla possibilità di sostegno di iniziative popolari e referendarie. Anche questa lacuna deve essere eliminata per mezzo di una modifica della legge.
Per l’Alto Adige, grazie alla sua autonomia, “Iniziativa per più democrazia” informa “che non c’è motivo di attendere fino a che lo Stato abbia adempiuto ai suoi obblighi, e comunque che ogni ulteriore restrizione è illecita. Un motivo in più per eliminare gli attuali ostacoli è rappresentato dal fatto che sono in preparazione diverse iniziative referendarie con rispettive raccolte di firme”.
Ciò premesso, si aspetta dal Consiglio provinciale le seguenti  quattro modifiche della legge in vigore per un’agevolazione del sostegno di iniziative referendarie.
1) Un abbassamento del numero delle firme da raccogliere al livello statale e stabilito dallo Statuto di Autonomia che era già scaturito dal processo partecipativo per la stesura della legge ora in vigore sulla democrazia diretta.
2) L’estensione della cerchia degli autenticatori delle firme dando ai promotori il diritto di incarico.
3) L’introduzione della raccolta firme anche online come viene praticata fin dal 2012 per l’Iniziativa europea dei cittadini
4) Un’informazione istituzionale all’inizio, a metà e due settimane prima della scadenza dei termini per la raccolta delle firme.

Foto@”Iniziativa per più democrazia”, raccolta firme a Bolzano

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *