Sport Ultime Notizie

Alperia Junior Camp, divertimento in sicurezza

17 Giugno 2020

author:

Alperia Junior Camp, divertimento in sicurezza

Lunedì scatterà la prima delle iniziative estive promosse dall’AFC Südtirol per consentire ai ragazzi di perfezionare la tecnica individuale all’insegna del massimo divertimento e nel rispetto delle normative vigenti. Testimonial il capitano della prima squadra dell’FC Südtirol Hannes Fink.

Divertirsi in sicurezza e nel rispetto delle regole. L’AFC Südtirol ha predisposto due disciplinari di comportamento responsabile – uno per i partecipanti e uno per formatori e collaboratori -, per poter organizzare nel migliore dei modi dieci edizioni in provincia di Bolzano e due in provincia di Trento degli “Alperia Junior Camp” nel corso di questa atipica estate. Recependo quanto indicato dai protocolli in materia, l’AFC Südtirol ha adottato una serie di funzionali regole, che partono dalla figura del responsabile delle procedure per la prevenzione del Covid-19 incaricato di applicare un decalogo specifico di comportamento al fine di poter assicurare il massimo divertimento, in linea con le disposizioni vigenti. Il tutto soggetto a revisione costante, in relazione agli aggiornamenti dei decreti pubblicati dal Governo e dal Presidente della Provincia di Bolzano.

Gli “Alperia Junior Camp” bussano ormai alla porta e i ragazzi – nelle edizioni del 2020 da 8 a 16 anni – hanno fin qui risposto. Il primo appuntamento è in calendario lunedì prossimo, 22 giugno, a Bolzano. Cinque giorni con tecnici e formatori preparati e con la presenza, a turno, di alcuni calciatori della prima squadra. L’obiettivo è quello di consentire ai ragazzi di perfezionare la tecnica individuale e di base e di divertirsi in sicurezza. I contenuti dell’iniziativa non cambieranno, bisognerà solo adattarsi ai nuovi tempi e alla gestione degli spazi. I partecipanti arriveranno al campo a scaglioni, saranno accolti al “checkpoint” e seguiranno i vari step per rispondere alle linee guida sull’igiene, lo stato di salute, l’utilizzo delle strutture, l’uso personale di abbigliamento, pallone e borracce. Poi il lavoro in campo, in piccoli gruppi, ciascuno con un responsabile, rispettando le distanze, senza precludere l’intensità delle attività.

Dopo Bolzano, dal 22 al 26 giugno, gli ”Alperia Junior Camp” proseguiranno a Stegona dal 29 giugno al 3 luglio, a Sarentino e in Val Gardena nella settimana dal 6 al 10 luglio per proseguire a La Val e Nalles dal 13 al 17 luglio, ad Appiano-Maso Ronco dal 20 al 24 luglio, a Castelrotto e Naturno dal 27 al 31 luglio e a Millan dal 3 al 7 agosto prossimi. Due gli appuntamenti in Trentino: dal 6 al 10 luglio a Trento presso il campo di via Olmi e a Varone dal 13 al 17 luglio.   Allenamenti specifici per i portieri.

Il capitano dell’FCS, Hannes Fink, è parte attiva nell’organizzazione degli eventi estivi, che tra gli obiettivi principali hanno la trasmissione di valori positivi, a cominciare dal fair play: “Sono molto contento di fare parte dell’organizzazione dei Camp. Le disposizioni sanitarie ci costringeranno a seguire determinate regole comportamentali, ma non per questo sarà meno interessante. Si tratta semplicemente di un approccio diverso, come accade ormai nella quotidianità. I giocatori locali Tait, Fischnaller e il sottoscritto saranno presenti a turno nelle varie località per incontrare i ragazzi, per condividere con loro i momenti di lavoro sul campo, ma anche per scambiarci opinioni, foto eccetera, il tutto nel rispetto delle vigenti normative. Saranno Camp atipici quelli di quest’anno, comunque intensi e divertenti”. La passione calcistica di Hannes Fink – diventata poi una professione – è stata alimentata proprio dalle iniziative estive del club biancorosso: “Quando ero giovane ho partecipato a diversi Camp estivi biancorossi – aggiunge il capitano – e mi sono divertito tanto, coltivando la passione per il pallone. È proprio il fattore divertimento che deve essere sempre alla base dell’attività con i giovani. A me piace stare vicino ai ragazzi, con loro si lavora veramente bene. Sono entusiasti e propositivi, fanno tante belle domande, ti confidano i loro sogni, ti trasmettono passione ed entusiasmo”.

 Chi fosse ancora interessato può consultare, per informazioni o eventuali iscrizioni, la sezione del sito dell’FCS dedicata all’iniziativa: www.fc-suedtirol.com/camp.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *