Cronaca Cultura & Società Politica Ultime Notizie

Bolzano. Violano i diritti umani le “terapie di conversione“ per gli omosessuali, bollano i Verdi

16 Maggio 2020

author:

Bolzano. Violano i diritti umani le “terapie di conversione“ per gli omosessuali, bollano i Verdi

Dal 2005 si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia, la lesbofobia, la bifobia e la transfobia. La data è stata scelta per commemorare il giorno in cui l’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha finalmente cancellato l’omosessualità dall’elenco delle malattie mentali.
Il Gruppo provinciale Verdi di Bolzano ricorda in una nota “che l’uguaglianza, la dignità e i diritti di tutte le persone devono essere rispettati, indipendentemente dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere.”
In Alto Adige, negli ultimi anni sono stati fatti grandi progressi, anche grazie all’impegno di Arcigay Südtirol Centaurus.  Ma ancora in Alto Adige molte persone LGBTI sono ancora vittime di violenza e discriminazione.
I Verdi stigmatizzano come  forma speciale di violazione dei diritti fondamentali le cosiddette “terapie di conversione” perché Il termine stesso –terapia- “è fuorviante e sbagliato!  Si tratta di trattamenti pseudo-medici che mirano a cambiare o a sopprimere l’orientamento o l’identità sessuale percepita da una persona. La personalità di coloro che diventano vittime di simili trattamenti viene gravemente danneggiata, in particolare se sono di minore età. L’omosessualità non è una malattia, l’unica malattia che ha urgente bisogno di essere curata, è l’omofobia.” La nota sottolinea che per questo motivo giustamente la Germania  ha penalmente vietato queste “terapie”, soprattutto se eseguite a danni di minori.
In Italia e in molti altri Paesi, tuttavia, tali “terapie” sono ancora consentite. Pertanto Felix von Wohlgemuth, co-portavoce Verdi Green Vërc, chiede l’impegno della politica, ma soprattutto dell’intera società, affinché pratiche simili che violano i diritti umani vengano vietate.

In foto, Felix von Wohlgemuth

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *