Cultura & Società Ultime Notizie

Photozine “Shukran” di Davide Perbellini

15 Aprile 2020

author:

Photozine “Shukran” di Davide Perbellini

Nel suo ultimo progetto fotografico “Shukran”, il fotografo meranese Davide Perbellini ci accompagna in un viaggio in Marocco. Un viaggio realizzato con la sua famiglia nel gennaio 2020, poco prima delle prime manifestazioni epidemiche in Italia e completamente ignaro del fatto che la libertà di viaggiare, come la conosceva fino ad allora, sarebbe presto diventata un ricordo del passato.

Il reportage fotografico “Shukran” è il primo progetto che Davide Perbellini ha ideato e completato nelle ultime settimane in quarantena. Questo non è l’unico motivo per cui questo lavoro è particolarmente importante per lui: “Fin dall’inizio, per me era importante che la mia creatività potesse raggiungere le persone anche in questo periodo di involontaria solitudine.
Quello che non poteva sapere al momento dello scatto delle foto: le sue foto mostrano una città che probabilmente non sarà più la stessa dopo la fine dell’attuale crisi. Con il senno di poi, e con lo stato attuale delle conoscenze, sia la visione del fotografo che quella dello spettatore della serie fotografica cambia.

Per Perbellini, la “Photozine” (la parola è composta dalle parole inglesi “fotografia” e “rivista”), che è stata stampata in un’edizione di meno di 100 copie, è allo stesso tempo la sua dichiarazione con la quale vuole richiamare l’attenzione sulla difficile situazione in cui si trova la scena creativa domestica ai tempi di Covid-19: “L’isolamento, per quanto significativo sia in questa situazione eccezionale, non deve e non può paralizzare l’arte e la sua scena. Solo perché il mondo esterno si ferma all’improvviso, non significa che la nostra creatività scompaia da un giorno all’altro. Al contrario, in fin dei conti, noi viviamo con essa e per essa!

Per questo motivo, il progetto fotografico sarà presentato al pubblico interessato alla fine di aprile in collaborazione con la Galleria 00A sotto forma di vernissage virtuale.

Estratto dalla prefazione di: “Shukran”:
“Shukran” è l’espressione che più ricordo della mia visita a Marrakech. La sentivamo risuonare ovunque, perché in ogni momento c’era qualcuno che provava a venderti qualcosa, un oggetto o una semplice informazione. Allora “Shukran” serviva, perché era importante poter rifiutare, ma ancor più fondamentale ringraziare. Marrakech è anche la città dei motorini che spuntavano da ogni angolo e che, troppo spesso, abbiamo schivato solo all’ultimo. E poi ci sono i muli, forse il mezzo di trasporto più usato dopo i motorini. Anche loro si potevano vedere ovunque, usati per i motivi più vari, dai traslochi al trasporto di materiale edile. (…)

L’artista:

Davide Perbellini di Merano, nato nel 1990, è conosciuto soprattutto per il suo lavoro nel campo della fotografia d’architettura. Tra i suoi clienti figurano nomi come Harry Thaler, Pedevilla Architects, Reinhard Plank, Messner Architects e Campomarzio. Il suo reportage fotografico su BBT è stato pubblicato nel 2019 sulla rivista della Fondazione Architettura Alto Adige “Turris Babel” #115. Il progetto “Shukran” è il preludio di una serie artistica di “Photozines”, che Perbellini pubblicherà in futuro a intervalli irregolari e su diversi argomenti.

Foto, Marrakech, tutti i diritti per le foto: Davide Perbellini.

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *