Politica Ultime Notizie

Covid 19. Unterberger punta il dito su Conte e la sua politica centralista

30 Aprile 2020

Covid 19. Unterberger punta il dito su Conte e la sua politica centralista

“Bene l’annuncio che dal 18 maggio ci potranno essere aperture differenziate. Vedremo quale sarà la proposta del Governo perché fino ad ora la strategia è parsa paternalistica, senza fiducia nei cittadini e nelle istituzioni locali. Tutto questo è ancor più grave nei confronti di una provincia autonoma. Il ricorso ai DPCM era comprensibile nella fase dell’emergenza sanitaria, ma non lo è per la Fase 2, anche perché porta a una sospensione delle prerogative d’autonomia” – così  interviene in aula la senatrice della SVP e Presidente del Gruppo per le Autonomie Julia Unterberger.
“Bisogna dare ai territori dove i numeri dei contagi sono molto limitati la possibilità di ritornare gradualmente alla normalità, perché altrimenti aumenteranno le diseguaglianze sociali e a pagare il conto saranno le imprese e le famiglie già in grande difficoltà”. Come affermata dalla Senatrice in Sudtirolo c’è grande malcontento per questo modo di procedere. “I cittadini speravano in maggiori aperture, proprio come vedono fare in Austria e Germania, dove una politica coraggiosa dimostra che è possibile dare fiducia alla cittadinanza”.
Unterberger disapprova l’approccio centralista di Roma con task force composte da quasi solo uomini. Secondo l’avvocatessa meranese servirebbe una strategia che colleghi le riaperture ai contagi e alla capacità sanitaria dei dei singoli territori. L’economia non può aspettare che la situazione medica si stabilizzi su tutto il territorio nazionale.
“Nella nostra provincia abbiamo accettato la concentrazione di potere nelle mani del Governo per la Fase 1 perché c’era un’emergenza che richiedeva massima velocità d’intervento. Sulla Fase 2 non l’accettiamo più, perché questa è la fase della ripartenza economica – sostiene con piglio deciso la Unterberger – e gli enti e le autonomie locali, che ben conoscono i territori, devono avere il ruolo che è di loro competenza.
Dispiaciuta del fatto che il Governo sia passato abbia intrapreso una strada così profondamente sbagliata, Unterberger auspica che Conte e i suoi ministri ascoltino le proteste dei cittadini per ritornare sui passi intrapresi.

Foto, Julia Unterberger. 

 

 

Giornalista pubblicista, scrittore.
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *