Cronaca Ultime Notizie

Carabinieri Selva di Val Gardena denunciano una ragazza per violenza a pubblico ufficiale e altro

22 Aprile 2020

author:

Carabinieri Selva di Val Gardena denunciano una ragazza per violenza a pubblico ufficiale e altro

I militari della Stazione Carabinieri di Selva di Val Gardena hanno denunciato a piede libero una giovane ragazza per diversi reati, dopo che la stessa li aveva aggrediti e minacciati.
Il misterioso e ancora parzialmente inspiegato episodio è iniziato verso le ore 2.20 della notte, quando un’autopattuglia dei carabinieri di Selva ha notato due giovani camminare lungo la strada al buio. I militari si sono quindi fermati per operare un controllo e identificare i due passeggiatori solitari notturni. Uno dei due, un maschio, visti i carabinieri si è messo a correre ed è entrato in un limitrofo bosco, facendo perdere le proprie tracce.
L’altra persona, una ragazza, richiesta di fornire le proprie generalità anagrafiche, ha fornito nome e cognome di una sua conoscente. Purtroppo per lei la val Gardena non è propriamente una metropoli e uno dei due carabinieri ha scoperto subito la bugia poiché conosceva la persona indicata. I carabinieri, insospettiti oltre cha dalla bugia anche dall’atteggiamento della giovane che appariva in stato di confusione, le hanno chiesto un documento d’identità.
E qui l’inaspettato, la ragazza, pur anche troppo calma fino a quel momento, si è scagliata inopinatamente contro i due carabinieri che solo con grande fatica sono riusciti a bloccarla mentre cercavano di evitare calci e sputi della donna. Sul posto sono prontamente intervenuti gli operatori della croce bianca di Santa Cristina Valgardena che assieme ai militari hanno accompagnato la ragazza presso ospedale civile di Bolzano ove la stessa – ancora fortemente agitata – è stata sedata e ricoverata in osservazione.
I carabinieri hanno anche trovato un grammo di marijuana nelle tasche della sospetta. L’hanno infine identificata in una diciottenne residente a Selva e l’hanno denunciata per i reati di violenza, resistenza, minaccia, oltraggio e lesioni a un pubblico ufficiale, rifiuto d’indicazioni sulla propria identità, falsa attestazione sulla identità propria personale. L’hanno inoltre segnalata l prefetto per detenzione di stupefacenti per uso personale.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *