Cronaca Ultime Notizie

Carabinieri di Egna denunciano un pregiudicato per furto di una borsa da donna

22 Aprile 2020

author:

Carabinieri di Egna denunciano un pregiudicato per furto di una borsa da donna

I militari della Stazione Carabinieri di Egna hanno denunciato a piede libero un uomo originario di Bolzano per il furto di una borsetta.
Il furto era avvenuto verso l’ora di pranzo dello scorso 15 aprile in un parcheggio di via stazione, a Egna. Una donna del luogo si era allontanata per fare la spesa lasciando la borsa in auto. Accortasi di averla dimenticata, è ritornata indietro ma la borsa non c’era più. Non le è rimasto altro che andare dai carabinieri per sporgere denuncia. Peraltro nella borsa, oltre a soldi contanti, aveva anche la carta d’identità, la patente e le carte di pagamento. Quindi un doppio danno poiché già in questo periodo caratterizzato dall’emergenza COVID sono state prorogate le validità di tutti i documenti d’identità per evitare ai cittadini di andare ad accodarsi presso comuni e motorizzazioni per i rinnovi. Pure molte banche stanno prorogando le validità delle carte elettroniche per lo stesso motivo. La povera malcapitata invece dovrà rimettersi in coda per rinnovare il tutto.
I carabinieri di Egna si sono messi d’impegno e hanno immediatamente iniziato a indagare scoprendo una persona nei paraggi. Sono riusciti anche ad avere un identikit ma non un nome. Poi la “fortunata” svolta. I loro vicini, i carabinieri della stazione di Laives, arrestano un uomo per rapina impropria in un negozio di Laives e lo portano alla sede di Egna per sottoporlo ai rilievi foto-dattiloscopici. I militari di Egna riconoscono senza dubbio l’autore del furto che, pensando ormai di averla fatta franca per lo meno riguardo alla borsetta, rimane invece inchiodato alle proprie responsabilità.
L’operaio bolzanino quarantenne M.H. è stato quindi denunciato a piede libero per furto. Non è dato sapere dove abbia messo la refurtiva ma ancora si può sperare che qualcuno la trovi e la porti ai carabinieri così la derubata potrà riavere almeno i documenti.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *