Cronaca Cronaca Nera Ultime Notizie

Alto Adige. Doveva essere in carcere, invece si aggira per la Val Venosta ignaro dei controlli Covid-19

21 Marzo 2020

author:

Alto Adige. Doveva essere in carcere, invece si aggira per la Val Venosta ignaro dei controlli Covid-19

I Carabinieri di Parcines nel corso dei controlli in applicazione dei precetti volti a prevenire la diffusione della COVID-19, hanno  arrestato uno straniero perché gravato da un ordine di carcerazione emesso in febbraio dalla Procura della Repubblica di Bolzano.
L’arrestato, un quarantanovenne marocchino, è incappato in un controllo stradale e dall’indagine sulla sua identità è emersa l’esistenza a suo carico di un ordine di carcerazione emesso nello scorso febbraio per i reati di falso e truffa commessi nel 2015. Allora  Carabinieri di Parcines lo avevano denunciato, insieme a un soggetto del luogo, per aver raggirato un connazionale affittandogli un appartamento attraverso una falsa autocertificazione riuscendo in tal modo a sottrargli la somma di trecentocinquanta euro. In seguito a ciò fu condannato a otto mesi di reclusione e a 150 euro di multa.
L’uomo, al momento del fermo, ha dichiarato di avere una forte tosse, forse pensando d’intimorire i militari e di finire così ai domiciliari. Ma i Carabinieri lo hanno portato all’ospedale di Silandro dove i medici hanno certificato che  le sue condizioni di salute consentivano l’accesso al carcere. È stato arrestato e associato alla casa circondariale di Bolzano per l’esecuzione della pena.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *