Cultura & Società Ultime Notizie

Merano. Il suono della città, in un opuscolo tutti i festival musicali del 2020

13 Febbraio 2020

author:

Merano. Il suono della città, in un opuscolo tutti i festival musicali del 2020

Accademia di studi italo-tedeschi, associazione Musicale Meranese, Conductus, Comunità Evangelica, associazione Max Reger, Merano Pop Symphony Orchestra, Meranojazz, Musik Meran, Südtirol Festival Merano.Meran, Symphonic Winds: sono i sodalizi meranesi che nel corso del 2020 proporranno almeno due concerti. Per offrire agli appassionati una panoramica precisa sui festival proposti nei prossimi mesi l’Ufficio cultura del Comune di Merano ha deciso di stampare anche quest’anno – in due edizioni (rispettivamente per i periodi da gennaio a giugno e da luglio a dicembre) – “Il suono della città”, un opuscolo nel quale gli organizzatori presentano i loro eventi.

“Nel corso dei decenni la passione musicale dei meranesi ha contribuito a migliorare sempre più la qualità dei concerti e degli eventi. Anche quest’anno ci verrà proposto un affascinante viaggio fra epochi e stili musicali diversi e in compagnia di artisti e artiste di altissima caratura. A renderlo possibile è l’impegno delle associazioni che hanno reso la nostra città un punto di riferimento nel panorama musicale internazionale. Vorrei ringraziare di cuore questi sodalizi a nome dell’intera città e di tutti gli ospiti”, ha aggiunto Rösch.
“Con sette semplici note, adagiate su un pentagramma, l‘umanità ha prodotto fin qui tutta la musica del mondo. E continua e continuerà a farlo. Un piccolo grande miracolo che si ripete a ogni istante. Prodotto dell‘estro, della fantasia, dell‘espressività creativa dell‘uomo. Con sette semplici note una lingua unisce genti, alimenta passioni, produce melodie che chiedono di essere ascoltate. Una lingua che ci tiene uniti e ci accomuna, ci appassiona e ci riempie la vita: tanto producendola, quanto ascoltandola. A Merano questa lingua ha una delle sue innumerevoli case. Una casa ricca di suoni e accogliente. E così il ‘suono della città’ della nostra città, è una melodia polifonica che l‘attraversa ogni anno e per un anno intero. Questa pubblicazione la racconta, concentrandosi necessariamente sui grandi festival, e dice grazie a chi la promuove e la coltiva e a chi, da semplice fruitore, la vive e ne fa parte della propria sensibilità”, ha spiegato il vicesindaco Rossi.

 

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *