Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Scatta il Benessere a Firmian. Fotografa ciò che ti fa star bene nel rione

7 Febbraio 2020

author:

Bolzano. Scatta il Benessere a Firmian. Fotografa ciò che ti fa star bene nel rione

Presentato un progetto che mira a coinvolgere gli abitanti del quartiere invitati a raccontare attraverso le immagini, la loro percezione di benessere. 

Come vivono gli abitanti al Firmian ? Che impressione hanno e che giudizio danno del loro quartiere? L’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Bolzano con la Rete Firmian ha deciso di intraprendere un percorso di dialogo con i cittadini proprio sul tema del benessere. Scartati asettici questionari o anonime interviste, ci si è orientati su modalità più “creative” che potessero stimolare direttamente i protagonisti (gli abitanti del quartiere) ad una riflessione comune. Molteplici gli obiettivi: raccogliere utili informazioni sulla percezione di benessere dei residenti al Firmian;. avviare processi di riflessione sul benessere stesso per creare maggiore consapevolezza nella comunità nell’essere essa stessa “generatrice” di benessere; raccogliere utili informazioni sui punti di forza e criticità del Firmian. Stamane in piazza Montessori, cuore pulsante del quartiere Firmian, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune Juri Andriollo con i funzionari dell’assessorato ed i rappresentanti di ASSB, delle associazioni e degli altri enti e gruppi coinvolti, ha presentato e lanciato l’iniziativa.

“Scatta il benessere a Firmian” si propone di raccogliere immagini fotografiche che possano raccontare e rappresentare ciò che fa star bene le persone nel quartiere. Le fotografie saranno in sostanza la base di partenza per narrazioni e confronti attraverso l’ attivazione di vari gruppi di dialogo. Il materiale prodotto, fotografico e narrativo, sarà esposto anche in una mostra collettiva. Va sottolineato che non si tratta di un semplice concorso o mostra fotografica: le immagini raccolte infatti offriranno lo spunto da cui partire per condividere significati, percezioni e visioni di benessere.
In dettaglio, il contesto territoriale di riferimento è la zona Firmian, edificata nei primi anni del secondo millennio. In riferimento al progetto presentato stamane, on esiste un target specifico di riferimento: tutti possono partecipare, dai bambini agli anziani.
L’iniziativa è proposta dalla Rete Firmian, un insieme di realtà, servizi ed enti diversi che hanno come mission comune quella di favorire e promuovere il benessere della comunità. L’interesse della Rete Firmian è rivolto a tutti i cittadini, di qualsiasi età e provenienza, che frequentano il quartiere Firmian, anche se non residenti nello stesso.

L’iniziativa partita in questi giorni terminerà a giugno. Le fotografie e le informazioni richieste dovranno essere inviate alla casella di posta elettronica: firmian2.0click@gmail.com oppure portate su chiavetta usb allo Spazio Famiglia o al Polo Ovest al Firmian. La scadenza per l’invio delle foto è fissata per il 30 aprile 2020. La partecipazione all’iniziativa è gratuita e aperta a tutti i cittadini senza limiti di età. Il regolamento è consultabile sul sito Internet del Comune (www.comune.bolzano.it)

Alla Rete Firmian attualmente aderiscono:
• Ufficio Famiglia, Donna, Gioventù e Promozione Sociale del Comune di Bolzano;
• Distretto Sociale Don Bosco dell’Azienda Servizi Sociali di Bolzano;
• Spazio Famiglie dell’Azienda Servizi Sociali di Bolzano;
• Consultorio Familiare “L’Arca”;
• Asilo Nido Firmian dell’Azienda Servizi Sociali di Bolzano;
• Scuola dell’Infanzia “Firmian”;
• “A. Langer” Schule;
• Polo Ovest;
• Parrocchia Madre Teresa;
• Scuola “A. Langer”;
• Biblioteca Civica – Filiale Firmian;
• Servizio di Assistenza Domiciliare – Centro Anziani Don Bosco, dell’Azienda Servizi Sociali di Bolzano;
• Ass. Il Papavero Der Mohn;
• Rappresentanza di cittadini.

All’ iniziativa “Scatta il benessere a Firmian” collabora anche il Liceo delle Scienze Umane e Artistico Statale “G.Pascoli”.

Foto di gruppo con i promotori dell’iniziativa Scatta il benessere al Firmian.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *