Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. Lettura performativa “À table”, un grande successo

27 Febbraio 2020

author:

Bolzano. Lettura performativa “À table”, un grande successo

Il terzo evento della serie Fondazione Live 2019/2020, in collaborazione con il Südtiroler Künstlerbund, ha riscosso un notevole successo: numerosi curiosi ospiti hanno accettato l’invito a partecipare alla lettura performativa “À table”, che si è svolta lo scorso venerdì sera 21 febbraio negli spazi bolzanini della Fondazione, intorno ad un tavolo perfettamente imbandito per un’inedita cena fatta per nutrire più lo spirito che lo stomaco.

Con un saluto lirico dalla cucina – “Amuse-Bouche” nel gergo di cucina – la maestra di cerimonia, attrice, autrice e performer Lissy Pernthaler ha accolto e salutato i circa 50 ospiti della cena di gala e il suo “Stille Post” ha letteralmente conquistato il palato degli ospiti a tavola.

L’antipasto – una poesia in dialetto e una straordinaria storia di vita quotidiana in tedesco e italiano – è stato servito dalla maestra elementare in pensione e autrice Margit von Elzenbaum. Per completare la portata, una sposa ha ballato in sala coinvolgendo nella sua danza il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi. Rut Bernardi, docente, pubblicista, editrice, scrittrice e detentrice della medaglia d’onore del Tirolo, ha invece sedotto gli ospiti con deliziose poesie in ladino.

A servire il secondo è stata la giovane autrice Lena Wopfner che attraverso un coinvolgente racconto in prosa, ha riflettuto sulle interrelazioni tra l’hardware e il software umano. Per il pre-dessert, il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi ha proposto, spontaneamente, alcuni estratti di uno dei suoi ultimi romanzi. Infine Wolfgang Nöckler, autore di poesia e prosa, teatro, canzoni e testi slam in tedesco e dialetto, ha incantato il pubblico con alcuni brani lirici in tedesco e in dialetto pusterese. Sempre Nöckler ha concluso il pasto con una performance acustica “al fuoco”, composta combinando i suoni della carta frusciante e della rottura di pezzi di legno. Dopo aver nutrito la mente e l’anima, la serata si è conclusa con un buffet che ha anche permesso agli ospiti di confrontarsi vis a vis su quanto ascoltato a tavola.

La mostra “Up the Heavies” di Peter Wächtler e la collezione possono essere visitate durante gli orari di apertura fino al 9 maggio 2020.

Foto, gli ospiti di “À table” prendono posto/© Tiberio Sorvillo/Fondazione Antonio Dalle Nogare Stiftung.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *