Cultura & Società Ultime Notizie

A San Valentino: amare è donare due volte

6 Febbraio 2020

author:

A San Valentino: amare è donare due volte

Anche quest’anno l’Associazione floricoltori dell’Alto Adige e la Caritas altoatesina hanno deciso di proporre insieme, per San Valentino, il progetto “Regali solidali”: chi regalerà fiori e piante speciali di produzione locale farà felice non solo la persona amata ma anche una famiglia in Etiopia che riceverà un piccolo alberello da frutta. 

L’azione di San Valentino parte quest’anno sabato 8 febbraio e si protrae fino a sabato 15 febbraio in 29 giardinerie altoatesine. Durante questa settimana, le giardinerie partecipanti doneranno un euro per ogni pianta venduta all’iniziativa “Regali solidali” della Caritas, assicurando così un albero da frutto a diverse famiglie facenti parte del progetto in Etiopia. Con i loro frutti, questi alberi forniranno alle famiglie vitamine e cibo indispensabile per la loro sopravvivenza.
“Questi alberi da frutto, soprattutto nei mesi di siccità, sono fondamentali per due ragioni”, spiega Judith Hafner che, come collaboratrice della Caritas, ogni anno visita i progetti e le famiglie coinvolte. “L’ombra di questi alberi dà un enorme sollievo dal caldo, e i loro frutti rendono più facile la sopravvivenza dei bambini nei mesi più duri. Gli alberi hanno bisogno di essere annaffiati solo ogni tanto. Sono arricchiti di humus naturale e necessitano di poca acqua. Un dono quindi sostenibile oltre che solidale”.
Per i vivai altoatesini, la sostenibilità è altrettanto importante. Grazie alla produzione in loco, in Alto Adige, si accorcia la filiera e si possono coltivare piante forti. “Con le nostre piante sarà possibile per San Valentino regalare un segno di amore e contemporaneamente contribuire al sostentamento di una famiglia in Etiopia. Siamo particolarmente orgogliosi di questa iniziativa”, sottolinea Valtl Raffeiner, presidente dell’Associazione floricoltori altoatesini, che dal 2013 partecipa a questa campagna insieme alla Caritas. In questi sette anni oltre 7.300 alberi da frutto sono stati distribuiti a famiglie in Etiopia.
La lista dei floricoltori partecipanti all’azione è disponibile presso l’Associazione Floricoltori dell’Alto Adige (tel. 0471 999 377) e presso la Caritas (tel. 0471 304 300). Può essere consultata anche online sulla pagina www.sbb.it o www.caritas.bz.it.
I “Regali solidali” sono un progetto della Caritas altoatesina. Il donatore può donare grazie a questa iniziativa a una persona cara un buono che certifica il suo acquisto di un bene che andrà a fare felice qualcuno di meno fortunato, nel mondo e in Alto Adige: un paio di scarpe per bambini in Bolivia, un metro³ di legna per un anziano povero in Serbia, un pasto per un senzatetto o un pacchetto per una famiglia in Alto Adige, un pollaio per una famiglia africana e molto altro ancora. I Regali solidali di Caritas sono visibili sulla pagina www.caritas.bz.it (sotto Donazione/ Regali solidali) e si possono acquistare online, pagando con carta di credito oppure telefonicamente al tel. 0471 304 303, con saldo tramite versamento su conto corrente bancario.

 

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *