Sport Sport Ultime Notizie

Sesto Pusteria ha brillantemente ospitato il 36° Campionato Italiano di sci dei Vigili del Fuoco

28 Gennaio 2020

author:

Sesto Pusteria ha brillantemente ospitato il 36° Campionato Italiano di sci dei Vigili del Fuoco

Sesto Pusteria. La scorsa settimana Sesto Pusteria ha ospitato il Campionato Italiano VV.F. di sci alpino e nordico. Alla 36a edizione del tradizionale evento, svoltosi in Alto Adige per la prima volta nella sua più che trentennale storia, hanno preso parte 938 vigili e 41 vigilesse del fuoco. I partecipanti sono sfidati per eleggere i propri campioni nelle discipline dello sci alpino, dello snowboard, dello sci di fondo e dello sci alpinismo. Il colore dominante nella regione turistica delle 3 Cime è stato comunque il rosso, per via dei tanti mezzi di servizio parcheggiati dai vigili del fuoco presenti dal 23 al 25 gennaio.

I quasi 1000 vigili del fuoco nel fine settimana si sono sfidati sulle piste da sci del comprensorio sciistico 3 Zinnen Dolomites e sulla pista da sci di fondo “Waldheim”, che fa parte del percorso della leggendaria “Pustertaler Ski-Marathon”. Ogni team ha cercato di raccogliere il maggior numero possibile di punti per la classifica a squadre. Il gruppo che vi è riuscito meglio è stato quello dei campioni locali del Distretto Alta Pusteria: con il leggendario punteggio di 12.494 punti i “padroni di casa” hanno vinto la classifica generale, relegando al secondo e terzo posto i pompieri della Val di Fiemme (8065 punti) e della Val di Fassa (7251). Con 5197 punti il Distretto di Bolzano ha concluso la manifestazione al quarto posto, mancando il podio piuttosto nettamente.

Tra gli sciatori alpini impegnati nello slalom gigante, nella categoria “A” si è affermato Fabio Ambrogi (Comando Provinciale Sondrio) con un tempo di 2’03”27 al termine delle due manche. Nella categoria “B” ha vinto Gianluca Debertolis (Unione Distrettuale TN Primiero/1’28”37), mentre nella categoria “C” Fabio Bonifacio (Comando Provinciale Belluno/1’28”47). Nella categoria “D” si è affermato il fuoriclasse locale Roland Santer (Distretto Alta Pusteria/2’09”92), mentre nella categoria “E” Johann Pörnbacher (1’11”90), un altro vigile del fuoco del Distretto Alta Pusteria. Tra le donne ha segnato il miglior tempo Elisa Caneppele (Unione Distrettuale TN Vallagarina) in 1’11”15.

Si è aggiudicato la gara di sci di fondo della categoria “A” Vladimir Cuaz (23’06”52), proveniente dalla Val d’Aosta. Anche nella categoria “B” si è affermato un altro atleta del Comando Regionale Val d’Aosta, Davide Favre (27’03”64). La gara della categoria “C” è stata vinta dal fiemmese Roberto Gabrielli in 24’19”72, mentre nella categoria “D” si è imposto Hubert Pallhuber del Distretto Alta Pusteria (26’20”42). Mario Conci (Unione Distrettuale TN Cles/27’14“58) si è affermato nella categoria “E”, Viviana Druidi (Comando Provinciale Belluno/27’11”02) si è invece rivelata imbattibile in campo femminile.

Un ex atleta di Coppa del Mondo segna il miglior tempo nello snowboard

Il più veloce tra gli snowboarder in gara è stato l’esperto Hannes Hofer (Bressanone/30”39). Nella categoria “B” ha vinto Fabrizio Bonomi (Comando Provinciale Sondrio/43”94), nella categoria “C” Manfred Jud (Distretto Alta Pusteria/35”56), nella categoria “D” Claudio Della Vecchia (Comando Provinciale Belluno/41”32) e nella categoria “E” Noris Gallotti (Comando Provinciale Milano/1’12”98). In campo femminile il risultato di Daniela Caneppele (Unione Distrettuale TN Vallagarina/39”61) è stato più che convincente.

Anche le gare per gli appassionati di sci alpinismo sono state suddivise in sei categorie. I vincitori sono stati Stefan Weissteiner (A/Distretto Bassa Pusteria/23’55”48), Lois Craffonara (B/Distretto Bassa Pusteria/24’08”16), Olivo Da Pra (C/Comando Provinciale Belluno/25’15”79), Hubert Pallhuber (D/Distretto Alta Pusteria/29’48”39) e Gianpietro Slongo (E/Comando Provinciale Belluno/34’54”79), oltre all’atleta di punta Martina De Silvestro (Comando Provinciale Belluno/28’11”94) tra le scialpiniste.

Un bilancio soddisfacente per gli organizzatori

“Abbiamo potuto assistere a delle gare veramente entusiasmanti. Per noi la migliore notizia di questi giorni è stata che tutte le gare si sono svolte senza infortuni. Il paese di Sesto Pusteria si è dimostrato un ottimo padrone di casa, ho sentito soltanto elogi da parte dei partecipanti. Di certo non dimenticheranno presto questo fine settimana speciale tra le nostre fantastiche montagne. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questo grande evento”, afferma Christof Pfeifhofer, Comandante dei Vigili del Fuoco Volontari di Sesto Pusteria. Assieme all’Unione Distrettuale dei Vigili del Fuoco dell’Alta Pusteria, ai Vigili del Fuoco Volontari di San Candido e alla locale Associazione Turistica, Pfeifhofer e i suoi compagni del corpo di Sesto Pusteria hanno fatto sì che il 36° Campionato Italiano VV.F. di sci alpino e nordico si sia svolto al meglio.

Fin da subito, inoltre, con l’apertura e la sfilata festosa degli 84 team partecipanti, si è arrivati a un momento clou che la popolazione di Sesto Pusteria ricorderà ancora per molto.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *