Cultura & Società Ultime Notizie

Bolzano. I Cacciatori di Briciole aprono la Caccia allo spreco alimentare

30 Gennaio 2020

author:

Bolzano. I Cacciatori di Briciole aprono la Caccia allo spreco alimentare

Al via un nuovo importante progetto promosso dall’Assessorato alla Scuola del Comune di Bolzano in collaborazione con i “Cacciatori di Briciole” dell’ associazione Volontarius, gruppo nato con l’obiettivo di combattere lo spreco alimentare in favore delle persone più bisognose ed impegnato a raccogliere da bar, pasticcerie, panifici, fruttivendoli e supermercati, l’invenduto che altrimenti verrebbe buttato.

Come ha sottolineato l’Assessore comunale alla Scuola e Tempo Libero Monica Franch in sede di presentazione dell’inizativa: “A sostenere attivamente e concretamente tale progetto, ora è sceso in campo direttamente anche il Comune di Bolzano con il servizio di Ristorazione Scolastica attraverso il recupero e la messa a disposizione delle eccedenze alimentari della mensa “Kunter Bistrò” di via Cadorna. Le mense scolastiche del capoluogo – ha ricordato l’Assessore- già da diversi anni promuovono attivamente la raccolta delle eccedenze alimentari a favore del Banco Alimentare e del progetto Siticibo (165,8 kg di derrate del solo Kunter Bistrò al Banco Alimentare nel periodo settembre-gennaio 2020). Ora questa importante novità legata all’encomiabile attività promossa dai Cacciatori di Briciole bolzanini”.

Il nuovo progetto avviato in forma sperimentale in questi giorni, permette di raccogliere tutte le varie proposte alimentari presenti al self service del Kunter Bistrò ogni giorno (3-4 primi piatti, 3 secondi piatti), grazie alla riorganizzazione delle modalità di rifornimento cucina/self a cura della società di ristorazione Cirfood che ha in appalto il servizio di ristorazione scolastica. In pratica il cibo preparato in cucina, ma non esposto e quindi distribuito al self service, viene confezionato in apposite vaschette multiporzione e mantenuto e conservato in sicurezza nelle celle frigo fino al mattino successivo, cioè fino a quando arrivano i Cacciatori di Briciole a raccoglierlo e metterlo quindi liberamente a disposizione dei bisognosi presso l’emporio solidale che ha sede in piazza Mazzini, aperto ogni mercoledì dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30.

Siamo particolarmente felici di questa collaborazione avviata con il Comune di Bolzano ha detto Cristian Bacci responsabile dell’iniziativa. “Crediamo in primo luogo di poter dare un chiaro segnale che anche a Bolzano il recupero di alimenti e la sensibilizzazione dei cittadini a prevenire lo spreco, sono obiettivi concreti e realizzabili. Riusciamo a distribuire gli alimenti alle persone in stato di bisogno. i destinatari del servizio sono persone accolte dai progetti di sostegno del territorio e famiglie della nostra provincia. Alcuni di questi sono l’unità di strada di Volontarius, che attraverso un servizio di distribuzione alimentare rimane a contatto con le persone che vivono sulla strada e i diversi centri accoglienza dell’associazione”.

Foto, gioco di squadra contro lo spreco alimentare.  

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *