Politica Ultime Notizie

Piattaforma nazionale per i prodotti dei Parchi: c’è anche lo Stelvio

26 Dicembre 2019

author:

Piattaforma nazionale per i prodotti dei Parchi: c’è anche lo Stelvio

I rappresentanti dei 24 parchi nazionali italiani hanno presentato lo scorso 20 dicembre nell’Auditorium del ministero dell’Ambiente i propri prodotti di qualità. Fra loro c’erano anche i rappresentanti del Parco Nazionale dello Stelvio: in futuro sulla nuova piattaforma digitale Sapori dei Parchi ci saranno anche i prodotti provenienti dalle aree protette a livello nazionale.
Si tratta, negli intenti del ministero, di una pietra miliare per il riconoscimento del valore dei concetti di “naturale” e “di qualità”, tipici di ogni prodotto proveniente dai Parchi nazionali. L’assessora provinciale alla Natura e al Paesaggio Maria Hochgruber-Kuenzer, competente per la parte altoatesina del parco nazionale dello Stelvio, si dice soddisfatta del risultato raggiunto: “Questi prodotti sono caratterizzati da un’autenticità che tutti ci invidiano. Abbiamo bisogno di testimonial capaci di portare nel mondo la qualità di questi prodotti eccezionali”.
Accompagnata dal direttore d’ufficio Hanspeter Gunsch e dal direttore dell’Ufficio amministrativo del Paesaggio e sviluppo del territorio Horand Ingo Maier, era presente a Roma una di questi testimonial: Monika Schwembacher di Laces ha illustrato al ministro Costa una serie di prodotti del parco nazionale dello Stelvio. L’imprenditrice agricola Schwembacher ha offerto al ministro miele prodotto nella propria azienda e bignè con mousse di fragole della Val Martello. Obiettivo dell’iniziativa è quello di connettere sempre più i produttori regionali all’interno dei parchi nazionali.
I 24 parchi nazionali italiani si estendono su 1,5 milioni di ettari, pari a circa il 5% del territorio italiano. In questi territori insistono 502 Comuni, pari al 6% del numero complessivo dei Comuni italiani. Il parco italiano più esteso è proprio quello dello Stelvio, che conta ben 24 Comuni insistenti sul suo territorio. Solo quelli in Alto Adige sono 10. Come più esteso parco dell’arco e dei parchi italiani lo Stelvio rappresenta dunque un’importante realtà di tutela paesaggistica e ambientale a livello nazionale. La regione modello dello Stelvio, con il suo mix di lingue a cavallo di Lombardia, Trentino e Alto Adige, ha risvegliato grande interesse fra i presenti alla manifestazione di Roma. “Grazie a questa piattaforma il ministero dell’ambiente sostiene anche il nostro progetto di realizzare in Alto Adige uno sviluppo turistico sostenibile e al contempo economicamente vantaggioso per tutti” ha detto l’assessora Kuenzer.

Foto, i prodotti di Monika Schwembacher (nella foto con il ministro Sergio Costa) hanno ricevuto ottima accoglienza a Roma/c-ASP.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *