Cultura & Società Ultime Notizie

Merano. Social shop, una chance per l’integrazione

11 Dicembre 2019

author:

Merano. Social shop, una chance per l’integrazione

Mobili restaurati, elementi di arredo, giocattoli in legno, tappeti, vasi e scodelle e tanti articoli decorativi: nel negozio “Social Shop”, aperto a metà settembre in galleria Ariston, vengono messi in vendita tutti gli oggetti prodotti nei laboratori di riabilitazione e integrazione al lavoro gestiti dalla Comunità comprensoriale del Burgraviato (Giardineria di Quarazze, Hands, Cocon, Work Up, Gekko, laboratori protetti di Santa Valburga, val Passiria e Lana. Il progetto è coordinato dallo Jugenddienst.

Ieri mattina la Giunta comunale ha fatto visita ai collaboratori e alle collaboratrici del negozio. “Questo esercizio offre a tutte le persone che frequentano le strutture dedicate alla riabilitazione e all’integrazione al lavoro di esporre e vendere in centro a Merano le loro opere di artigianato e di guadagnarsi una ‘voce, una ‘presenza’ importante. Così fanno infatti esperienza di essere accettati, voluti, apprezzati dagli altri per ciò che fanno. Ciò contribuisce ad accrescere la loro motivazione e il loro senso di appagamento”, ha spiegato la presidente dello Jugenddienst Sissi Prader.
“Nel negozio i giovani ricevono anche informazioni e consulenze su temi vari da personale specializzato. Ad esempio vengono aiutati a redigere un curriculum, a cercare lavoro o un posto come tirocinante. E poi qui giovani e adulti possono svolgere un periodo di praticantato e maturare esperienze che tornano loro utili per integrarsi nel mondo del lavoro”, ha concluso Prader.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *