Esteri Ultime Notizie

I prodotti di qualità dell’Alto Adige in tournee

1 Dicembre 2019

Autore:

I prodotti di qualità dell’Alto Adige in tournee

IDM promuove i prodotti agroalimentari altoatesini in una selezione di filiali di Eataly, la rinomata catena di distribuzione al dettaglio.

I prodotti di qualità dell’Alto Adige sono in tournee: nelle scorse settimane le mele e i loro derivati, lo speck, il formaggio, il pane e i crauti locali sono stati protagonisti in alcune filiali di Eataly negli USA, in Germania e Italia. La rinomata catena di distribuzione al dettaglio ha presentato ai propri clienti questi prodotti che hanno un marchio di qualità europeo o regionale, come il Marchio IGP o il Marchio di Qualità Alto Adige. Gli interessati hanno avuto l’occasione di assaggiare i cibi altoatesini e sono state organizzate formazioni sull’Alto Adige e i suoi prodotti. La cooperazione con Eataly è stata pianificata da IDM Alto Adige, che ha inoltre organizzato le iniziative sul posto. Uno dei momenti clou è stato il recente “Vino Festival” che si è svolto nella filiale di Monaco, incentrato sui prodotti altoatesini.

“Comprare, mangiare, imparare”: questo è il motto di Eataly, uno dei maggiori distributori di prodotti italiani al mondo. La catena di negozi alimentari fondata da Oscar Farinetti non gestisce soltanto dei negozi specializzati, ma anche ristoranti e scuole di cucina al loro interno che trasformano l’acquisto in un’esperienza. I clienti di Eataly sono amanti della cucina italiana, apprezzano i prodotti di alta qualità e vogliono conoscerne la provenienza. Troviamo 12 filiali in Italia e 26 nel resto del mondo tra cui USA, Brasile, Dubai e Giappone.

IDM ha scelto dieci negozi in cui presentare i prodotti agroalimentari dell’Alto Adige. Si sono svolte degustazioni con produttori o ambasciatori altoatesini del gusto e corsi di formazione mirati per il personale di vendita. Eataly ha promosso le varie iniziative sui propri canali di comunicazione, come il sito web, la newsletter e i canali social. In base all’esclusività e alla presenza sul mercato, Eataly ha scelto quali prodotti presentare nei vari negozi. Anche dopo le settimane di promozione i clienti hanno continuato a trovare sugli scaffali dei supermercati i prodotti.

«La scelta è ricaduta su Eataly, perché i suoi negozi e l’offerta di alto livello sono la cornice perfetta per i nostri prodotti, che assicurano al tempo stesso alta qualità e un’origine garantita», dichiara Vera Leonardelli, direttrice del dipartimento Business Development di IDM. «Eataly inoltre dispone di numerosi punti vendita in mercati molto interessanti per le imprese altoatesine, come gli Stati Uniti o la Germania. Per questo motivo supportiamo i produttori partecipanti a trovare nuovi mercati per i propri prodotti di qualità».

I prodotti dell’Alto Adige hanno avuto un ruolo importante nella filiale di Eataly a Monaco di Baviera, che ha festeggiato il suo quarto compleanno con un “Vino Festival”. La cucina altoatesina non è solo stata presentata in un proprio stand, ma è stata anche la base di un piatto servito agli ospiti dell’evento. Per quattro giorni i clienti della filiale hanno avuto la possibilità di assaggiare i prodotti altoatesini e conoscere l’Alto Adige. Anche in sei punti vendita degli Stati Uniti i clienti di Eataly hanno potuto osservare da vicino i prodotti altoatesini. Nei due negozi di New York e nelle filiali di Chicago e Las Vegas si sono svolte nel mese di novembre delle presentazioni, mentre nel negozio Flatiron di Manhattan è stato organizzato un evento per clienti selezionati. Per gennaio 2020 sono programmate degustazioni e formazione al personale di vendita nei negozi di Los Angelos e Boston. Le filiali italiane di Milano, Roma e Torino sono state le sedi per la promozione dei prodotti da parte di IDM.

Foto, la filiale di Eataly a Monaco/© IDM.  

 

 

 

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com