Cultura & Società Ultime Notizie

RIZZOLI CUCINE E DOROTHEA WIERER SCALDANO L’INVERNO

12 Novembre 2019

author:

RIZZOLI CUCINE E DOROTHEA WIERER SCALDANO L’INVERNO

Rinnovata la sponsorizzazione alla campionessa del mondo di biathlon 2018/2019.

Il binomio Rizzoli/Wierer torna a scaldare l’inverno. È stata infatti riconfermata la sponsorizzazione dell’azienda leader nella produzione di cucine e termocucine a legna alla campionessa del mondo di biathlon 2018/2019. L’ufficializzazione dell’accordo si è tenuta nei giorni scorsi nella sede di Rizzoli Cucine a San Lugano (BZ): Dorothea Wierer è giunta nello stabilimento a bordo della sua nuovissima Audi A6, consegnatale nel corso del Festival dello Sport di Trento, di cui è stata una degli ospiti più acclamati. Dopo la firma del contratto, il logo Rizzoli è stato posto sulla nuova ed elegantissima carabina di Wierer, quest’anno bianca ed ornata di brillantini.

Dorothea è di casa nello stabilimento Rizzoli, dove ormai da cinque anni viene accolta con entusiasmo e simpatia da tutti i dipendenti. Dopo una visita al reparto produzione, nel giorno della firma del contatto Wierer ha voluto cimentarsi con l’assemblaggio di alcune parti di una cucina a legna: un momento di svago e risate, che testimonia come l’accordo di sponsorizzazione con Rizzoli Cucine sia molto più di un semplice contratto economico, ma parta da una reciproca stima e amicizia. Ecco perché Dorothea Wierer ha scelto proprio la sede di Rizzoli per presentare la nuova divisa ufficiale e per l’intervista di inizio stagione al telecronista di Eurosport Dario Puppo.

Anche quest’anno lo slogan della campagna pubblicitaria che vede Dorothea Wierer testimonial dell’azienda è “We are fire”. Ed è proprio il fuoco della passione che accomuna la campionessa del mondo di biathlon con Rizzoli Cucine, come sottolinea Gianluca Rizzoli: “Siamo particolarmente orgogliosi della presenza del nostro logo sulla carabina di Dorothea Wierer, e non solo perché i suoi successi hanno dato visibilità e prestigio al nostro marchio in mercati per noi importanti, come Italia, Austria e Germania. Per noi la collaborazione con Dorothea, che vive in Val di Fiemme a pochi chilometri dal nostro stabilimento, rappresenta anche il legame con il territorio in cui siamo nati e cresciuti. Ci accomuna, inoltre, la passione per ciò che facciamo: come lei, cerchiamo ogni giorno di dare il meglio, di agire nel modo più performante possibile per raggiungere i traguardi che ci prefissiamo”.

Una partnership molto sentita anche dalla stessa Dorothea Wierer: “L’amicizia che mi lega a Rizzoli viene da lontano. Sono davvero felice di averli ancora al mio fianco”.
L’inverno è ormai alle porte: a scaldarlo non sarà solo il calore delle cucine e stufe a legna, ma anche quello del tifo per Dorothea Wierer.

L’azienda
Fondata nel 1912 a Cavalese come bottega artigiana, Rizzoli Srl cresce costantemente, arrivando a creare una gamma di cucine a legna in grado di soddisfare un mercato che cambia continuamente nei gusti e nelle necessità. Negli anni ’80 i nipoti del fondatore, Carlo e Giulio Rizzoli, completano il passaggio da impresa artigiana in piccola industria e poi in un’azienda all’avanguardia nel settore, con interessi economici che si espandono in mezza Europa. Alla produzione di cucine a legna si affianca quella di termocucine, stufe, termostufe e cappe aspiranti. Nel 2014 la sede viene trasferita a San Lugano e fa il suo ingresso la quarta generazione.

Foto, Dorothea Backstage/c-Armin Huber.  

 

 

 

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *